Roma FF9: numeri in libertà

L’INUSUALE CABALA STA AIUTANDO IL DIRETTORE DEL FESTIVAL DEL FILM, MARCO MULLER

mullerSi, questa volta diamo i numeri. Iniziato il primo weekend al Festival di Roma, terzo giorno di programmazione con film, anteprime e incontri. Nona edizione, ottavo anno, un terzo del budget iniziale. RomaFF9 in codice racconta questo in sole 72 ore passate sul red carpet, 30 i gradi sull’asfalto, eccessive le oltre due ore di “pausa pranzo” concesse al pubblico di pattuglia, 15 i kilometri stimati a fine giornata sul contapassi personale.

Ma la festa è anche questa, almeno nel fine settimana, due giornate piene ronzando attorno all’alveare di Renzo Piano, preso d’assalto da scolaresche e addetti ai lavori, più rapidi loro a scrivere e sciamare nelle sale che le delegazioni dei film ad arrivare in tempo sul tappeto rosso. Bilancio dei primi giorni positivo, sicuramente molta attenzione ai dettagli e un giusto mix di sponsor e media partner: in pratica, si può rimanere occupati da mattina a sera senza problema alcuno.

Sono arrivati attori e registi, Clive Owen e Stephen Daldry tra i più acclamati, nutrita come sempre la schiera degli italiani, tra cui Valentina Lodovini, finora la stella indiscussa per fascino e carisma. La qualità delle proiezioni sta elevando il livello di un Festival che continua a cercare la sua strada, messo in discussione (ne siamo i primi), bistrattato, amato, odiato, benvoluto e ricercato. Tantissime le anime messe in mostra dalla una mostra che è Festa in senso maiuscolo, per tutti e dedicata a tutti, spaziando per generi e fantasie.

Che il 9 porti fortuna a Marco Muller? In fin dei conti, a pensarci bene, nessuna cabala si associa a tale numero, non almeno cinematograficamente parlando, quindi rispettando la scaramanzia torniamo nei nostri ranghi di acuti osservatori, diamo un bel voto alto al rodeo del Flaminio e aspettiamo la chiusura dei tornelli per apporre un’eventuale lode. Ci fossero anche fontane da cui far sgorgare birra potremmo gridare addirittura al miracolo.

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website