Blockbusters memories: The Rock

THE ROCK: TUTTA L’ESPLOSIVITÀ DI MICHAEL BAY IN UN CONCENTRATO DI AZIONE E DIVERTIMENTO

MOV_48c55c16_bNella nostra rubrica Blockbuster Memories fino ad oggi abbiamo analizzato una vasta scala di film, composta da grandi nomi che hanno impresso e lasciato il loro segno nella storia del cinema mondiale. Manca ancora una persona che conosce bene il termine Blockbuster e che è l’esempio palpabile di questo intrattenimento cinematografico, il cineasta Michael Bay.

Azione, comicità e tanti effetti pirotecnici per questo regista in grado di conquistare l’Action-movie americano durante il decorso degli anni ’90 con soli tre film. Per questa occasione verrà analizzata la sua seconda Opera uscita al cinema nel 1996, The Rock.

Un manipolo di soldati guidati dal visionario Generale Francis X. Hummel (Ed Harris), dopo aver rubato dei missili contenenti VX (agente nervino utilizzato come arma chimica), durante una visita guidata sull’isola di Alcatraz riescono a soggiogare la poca sicurezza presente prendendo in ostaggio 81 civili. La richiesta dei militari è semplice. Il governo degli Stati Uniti deve versare 100 milioni di dollari sui conti delle famiglie dei militari caduti sotto il comando del Generale entro 48 ore, altrimenti i missili verranno lanciati sulla città di San Francisco. Per non cedere alle richieste di un traditore, viene inviata sull’isola una squadra di assaltatori della marina militare affiancata dalla consulenza del Dr. Stanley Goodspeed (Nicholas Cage), agente dell’FBI esperto in chimica, e dall’ex agente segreto britannico John Patrick Mason (Sean Connery), l’unico uomo che in passato è stato in grado di fuggire dall’isola come carcerato e quindi di guidare il gruppo attraverso i suoi impervi condotti.

La narrazione rispetta lo stile di Michael Bay in un thriller fatto di pura azione con una leggera vena comica, sempre presente in tutte le pellicole del regista. Il cast è di prim’ordine e spiccano su tutti le tre figure protagoniste e rilevanti della storia: Sean Connery, Nicolas Cage e Ed Harris. Il primo interpreta una spia rancorosa nei confronti di un paese che lo ha tenuto prigioniero più di 30 anni senza avergli mai fatto il giusto processo, il secondo caratterizza bene un chimico poco preparato nell’uso delle armi ed il terzo definisce ottimamente un militare divorato dal profondo senso di patriottismo che sembra averlo portato al limite della follia. Sul piatto viene composto un trittico con garanzia di successo, artefice di una grande prova interpretativa che da sola vale la visione del film.

Probabilmente il lavoro più maturo per il regista che riesce a destreggiarsi riempiendo l’Opera con una serie di citazioni e tributi al cinema classico. Basti pensare all’inseguimento automobilistico lungo le strade di San Francisco che riporta alla mente il film del 1968 Bullit, o solamente a The Rock, l’isola rocciosa, dove il tributo alla pellicola del 1979 Fuga da Alcatraz è palese.

Una storia coinvolgente dove Bay osa, esponendo il reale pericolo delle armi chimiche e della loro forza distruttiva e così facendo ricordare, al grande pubblico del periodo, l’attentato alla metropolitana di Tokyo nel 1995. Oltre a questo pone una riflessione sull’America, paese capitalista e colonizzatore, che non riesce a contare le proprie perdite militari, le quali troppo spesso vengono considerate solo come una pedina da schierare sopra lo scacchiere del mondo.

In tutto questo Michael Bay orchestra ogni elemento in modo sublime,rendendo il film emozionante, divertente e con una buona dose di suspense sostenuta. La strana coppia Connery-Cage funziona bene e, nonostante il conosciuto abuso di esplosioni ideate dal regista, riesce a sopravvivere. Ed è proprio grazie a tutto questo Mash-up cinematografico che finita la visione ci si rende conto che il Prof. Einstein ha sempre avuto ragione, il tempo è relativo. The Rock,136 minuti di pellicola, e non sentirli.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook