Box office: i film più visti del weekend

AMERICAN SNIPER IN ITALIA SCENDE AL SECONDO POSTO MA NEGLI USA REGISTRA INCASSI DA RECORD

 

ExodusBox office Italia:

Arrivato giovedì nelle sale italiane, Exodus – Dei e re debutta subito al primo posto del nostro box office. La storia dell’antagonismo biblico fra Ramses e Mosè raccontato nell’ultimo film di Ridley Scott incassa 2.6 milioni di euro e ruba il primo posto ad American Sniper di Clint Eastwood, che invece ha portato nelle casse dei cinema italiani 2.2 milioni in questo weekend di programmazione, raggiungendo un incasso totale di oltre 15 milioni di euro: un successo che non sembra volersi arrestare, e che in nord America segna record incredibili.

Al terzo posto, un nuova uscita di fresca candidatura agli Oscar, La teoria del tutto diretto da James Marsh, il biopic sulla vita di Stephen Hawking che vanta le grandi interpretazioni di due attori candidati agli Academy. Da una parte quella di Felicity Jones, dall’altra quella di Eddie Redmayne, già vincitore del Golden Globe. Calo per la commedia italiana Si accettano miracoli, la storia di Alan Turing raccontata in The imitation game, l’horror Ouija e il divertente Come ammazzare il capo 2, che occupano rispettivamente il quarto, quinto, settimo e ottavo posto.

Al sesto posto troviamo una new entry, il film d’animazione Asterix e il regno degli dei, ultima avventura degli eroi galli più famosi di sempre. In nona posizione un’altra nuova pellicola, interpretata da Marco Bocci, Elena Radonicich e Barbara Tabita: il film italiano Italo, ispirato alla vera storia del randagio che anni fa arrivò in una piccola cittadina siciliana e che conquistò l’affetto di tutti fino ad ottenere la cittadinanza onoraria. A chiudere il box office italiano, infine, il disneyano Big Hero 6 con il tenerissimo robot Baymax che, dopo 5 settimane di programmazione, continua a far innamorare grandi e piccini.

 

Box office Usa:

Quello che sta accadendo negli Stati Uniti ha dell’incredibile. American Sniper era partito, il giorno di Natale, con una distribuzione ridottissima, ampliata solo la scorsa settimana. Ebbene, questa nuova partenza ha fatto incassare al film più di 90 milioni di dollari in un solo weekend, registrando il record per il miglior esordio nel mese di gennaio. A fare di questa pellicola un successo è il mix di diversi ingredienti ben amalgamati fra loro, fra cui spiccano la straordinaria regia del “cecchino” Clint Eastwood che, unita alla grande interpretazione di Bradley Cooper, ha fatto centro (senza dimenticare la recente nomination agli Oscar).

Seguono in seconda e terza posizione due new entry: The wedding ringer, commedia con Kevin Hart, e Paddington, il film per tutta la famiglia, già distribuito a dicembre nelle sale italiane, che vede protagonista un orso cresciuto nella foresta pluviale che realizza il suo sogno di trasferirsi a Londra. Incredibile caduta a picco per Taken 3, che dalla prima posizione della scorsa settimana scivola in quarta, seguito infine da Selma, film incentrato sulla marcia di protesta del 1965 guidata da Martin Luther King, che arriverà nelle nostre sale il 12 febbraio.

About Eleonora Materazzo 551 Articoli
"Suonala ancora, Sam"