Film al cinema: le nuove uscite in sala

FILM AL CINEMA, ECCO QUALI SONO I NOSTRI CONSIGLI TRA LE NOVITÀ IN SALA

 

Nuovo anno, nuovi film, nuovi consigli. Al rientro dalle festività natalizie riparte il nostro settimanale appuntamento in questo freddo giovedì di gennaio. Purtroppo questo tempo non si concilia con passeggiate, gite e attività all’aperto, e allora perché non passare un pomeriggio o una bella serata al cinema? Sì, perché il Natale sarà anche passato, ma i bei film al cinema ci sono sempre, e sarebbe un peccato perderli. Ecco le novità in sala da oggi.

 

FILM AL CINEMA:

THE WATER DIVINER – per curiosi di prime volte

Girato prevalentemente nell’Australia Meridionale, di preciso a Burra, antica città mineraria a poco più di un centinaio di chilometri da Adelaide, questo film è la prima di volta di Russell Crowe dietro la macchina da presa. Infatti, oltre che interprete, è anche regista di The Water Diviner. Per il suo esordio sceglie di portare sul grande schermo una storia ispirata all’omonimo romanzo di Meaghan Wilson-Anastasios, ambientato quattro anni dopo la fine della Grande Guerra e carico di sentimentalismo. Nel film interpreta il contadino australiano Joshua Connor, che si reca in Turchia, a Gallipoli, dove si è svolta una delle battaglie più sanguinose del conflitto, per recuperare i corpi dei suoi tre figli morti durante gli scontri. Per riuscirci, Joshua intende sfruttare i propri poteri di rabdomante per localizzare l’esatta posizione dei resti dei ragazzi. Con l’aiuto della locandiera Ayshe e dell’ufficiale turco Hasan riuscirà a scoprire verità inaspettate.

COME AMMAZZARE IL CAPO 2 – per curiosi di seconde volte

Si riparte da loro, dai tre amici Nick, Kurt e Dale che cercano di ricominciare da capo, sfondando nel mondo del lavoro in proprio. Inevitabilmente però si scontrano con la società del ricco Burt Hanson e del figlio viziato Rex. Stavolta niente omicidi, ma un rapimento (il titolo mal tradotto trae in inganno lo spettatore). Un film che merita per le interpretazioni degli attori (bravi Jason Bateman, Jason Sudeikis e Charlie Day, ma magnetici Kevin Spacey e Christoph Waltz) e per la capacità di questo cast di far divertire il pubblico con situazioni assurde, all’apparenza banali, ma dai risvolti sorprendenti.

OUIJA – per curiosi paurosi

Da bambina Laine aveva insegnato all’amica Debbie ad usare la tavola ouija, con cui, per gioco, si può comunicare con gli spiriti. Diventata grande, Debbie decide di bruciarla, ma la ritrova in perfette condizioni nella sua camera e, sconvolta, si impicca. Decidendo di voler comunicare con l’amica morta, Laine coinvolge i suoi amici in un gioco mortale con la tavoletta ouija che risveglierà alcuni poteri oscuri e li metterà davanti alle loro più profonde paure. A questo horror, in cui si punta tutto sul tema della comunicazione tra mondo dei vivi e dei morti, non mancano suspense e tensione. E la cosa interessante è che la regia del film porta la firma di Stiles White, già collaboratore per la sceneggiatura di Boogeyman – L’uomo nero, insomma, uno che di paura se ne intende.

About Eleonora Materazzo 552 Articoli
"Suonala ancora, Sam"