Wim Wenders America: una mostra filmografica

IL FAI OSPITA A VILLA PANZA GLI SCATTI DEL REGISTA TEDESCO

WENDERS_locandinaLa settimana enigmista ha da sempre suscitato in me ricordi di estati al mare, passate sotto l’ombrellone in attesa di tuffarmi in acqua. Quello che mi è rimasto sono la scelta delle parole, parole che contano e che hanno un significato d’attrazione. Accostare due termini noti aumenta l’aspettativa per un qualsiasi progetto, in questo caso specifico il “cruciverba” del giorno recita uno slogan molto interessante: Wim Wenders. America. Non una definizione qualunque, ma il titolo della mostra che, dal 16 gennaio al 29 marzo 2015, è ospite presso Villa Panza.

Il grande regista tedesco viene omaggiato nel suo viaggio attraverso gli States e i suoi lavori riportati nel luogo dimora del FAI (Fondo Ambiente Italiano), ovvero quella Villa Menafoglio Litta Panza, edificata intorno alla metà del XVIII secolo e immersa in un parco che si affaccia su Varese dal colle di Biumo Superiore: uno scenario straordinario.

Si tratta del primo appuntamento di una programmazione dedicata all’attuale panorama del mondo della fotografia, Wim Wenders. America, una mostra di trentaquattro opere, realizzate dal regista e fotografo Wenders tra la fine degli anni Settanta e il 2003, che rende omaggio all’amico Dennis Hopper e al suo riferimento artistico Edwars Hopper.

Gli scatti immortalano ambienti quei “paesaggi che danno forma alle nostre vite, plasmano il nostro carattere, definiscono la nostra condizione umana e se sei attento acuisci la tua sensibilità nei loro confronti, scopri che hanno storie da raccontare e che sono molto più che semplici luoghi”. Così citava lo stesso autore di Dusseldorf, nel catalogo dedicato al vernissage.

La mostra, curata da Anna Bernardini, rappresenta una grande occasione per conoscere Wim Wenders e la cultura americana sotto una luce inedita, ricca di fascino e di suggestioni così come avviene per i suoi film, oltre alla possibilità di visitare la collezione d’arte contemporanea permanente a Villa Panza, famosa in tutto il mondo e creata da Giuseppe Panza di Biumo. Motivo in più per non lasciarsi sfuggire un avvenimento di tale portata. Cercate un evento interessante? Posate i vostri rebus, qui lo avete trovato.

Dal 16 gennaio al 29 marzo 2015 Villa e Collezione Panza Piazza Litta 1, Varese
Dalle 10.00 alle 18.00 (lunedì chiuso)

Per INFO e novità legate alla mostra: http://goo.gl/vA6vUH
Per seguire la mostra sui social: #wendersavillapanza
Foto in copertina
: W.Wenders, Joshua and John (behind), Odessa, Texas, 1983

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website