Box office: i film più visti del weekend

NEI BOX OFFICE DI TUTTO IL MONDO CONTINUA L’INARRESTABILE ASCESA DI 50 SFUMATURE DI GRIGIO

 

Noi e la GiuliaBox office Italia:

Al primo posto per la seconda settimana consecutiva troviamo ancora il film tratto dal suo omonimo best seller: Cinquanta sfumature di grigio batte le nuove uscite e anche i lungometraggi candidati agli Oscar in proiezione nel nostro Paese. Con una distribuzione incredibile che supera le 800 sale in Italia, il film diretto da Sam Taylor-Johnson ha incassato in questo ultimo weekend quasi 4 milioni di euro, per un totale di 15,7 milioni dalla sua uscita.

Al secondo posto fa piacere finalmente che sia approdata una pellicola italiana. Si posiziona infatti sul podio la new entry nostrana Noi e la Giulia, la commedia diretta da Edoardo Leo sulla storia di un gruppo di quarantenni alle prese con grossi cambiamenti lavorativi nelle loro vite e il coraggio di difendere il loro investimento dalla camorra. In ogni caso, il distacco con Cinquanta sfumature di grigio è notevole. Infatti Noi e la Giulia incassa poco più di 1,2 milioni di euro.

Seguono altre due novità: Il settimo figlio, pellicola fantasy che vanta nel cast l’appena premiata con l’Oscar Julianne Moore nel ruolo di una malvagia strega che vuole sottomettere l’umanità al suo potere, e Mortdecai, la storia di un ricco mercante d’arte interpretato da Johnny Depp.

La seconda parte del box office italiano registra solo film con un calo di incassi. Si inizia dal quinto posto con Shaun – Vita da pecora, per continuare con la commedia di successo francese Non sposate le mie figlie!. Segue il film premio Oscar Birdman. La vittoria di questa notte, probabilmente, potrebbe portare ad una ridistribuzione della pellicola di Alejandro González Iñárritu (che ha portato a casa 4 statuette tra cui Miglior film e Miglior regia) in un numero maggiore di sale nelle prossime settimane.

All’ottavo posto si posiziona Una notte al museo 3 – Il mistero del faraone, ultimo capitolo della trilogia del magico museo newyorkese, seguito da Selma di Ava DuVernay, primo film nella storia del cinema sulla figura di Martin Luther King. Chiude il box office italiano Taken 3 – L’ora della verità, il thriller d’azione con Liam Neeson, sequel di Io vi troverò e Taken – La vendetta.

 

Box office Usa:

E non è affatto una sorpresa trovare anche in cima alla classifica del box office americano Cinquanta sfumature di grigio. Negli Usa il film ha incassato in questo ultimo weekend di programmazione oltre 23 milioni di dollari. Dalla sua uscita, sommando gli incassi mondiali, ha registrato la bellezza di oltre 410 milioni di dollari in sole due settimane. Anche il resto del podio rimane stabile: seguono infatti, come lo scorso weekend, Kingsman – The secret service e SpongeBob – Fuori dall’acqua, che saranno entrambi nelle sale italiane tra pochi giorni.

In terza e quarta posizione due new entry, McFarland, USA e The DUFF. Ma c’è un’altra notizia da sottolineare: per la prima volta in nove settimane American Sniper non è tra i 5 film più visti del weekend.

About Eleonora Materazzo 548 Articoli
"Suonala ancora, Sam"