Pink Carpet: l’amore ai tempi dei social network

L’AMORE OGGI SI FA CON PC, TABLET E SMARTPHONE: ECCO LA NUOVA DIMENSIONE DELL’EROS

facebookAi tempi di facebook, twitter e whatsAPP anche l’amore si meccanizza. Ammettetelo chi almeno una volta non ha “stalkerato” il proprio lui o la propria lei tramite i social network? Ci ritroviamo ad aspettare che la spunta diventi blu, sperando poi in una risposta tempestiva e rimanendo a volte a fissare uno schermo per ore. Si accorciano le distanze ma aumentano le attese. Persino i pensieri d’amore, vecchie e ormai obsolete conversazioni con il partner, finiscono in qualche database. Postare foto o condividere stati sembra il modo più semplice per viversi e rendere il mondo partecipe della nostra felicità compiuterizata.

L’amore quello occhi negli occhi perde la parola a meno che non si abbia una tastiera su cui pigiare le dita. Gli innamorati dell’odierna società sono isterici nerd dalla gelosia “fesbucchiana” e dal diario condiviso. Ma l’amore, quello considerato oggi vintage, ancora esiste ed è bello vedere quei due seduti ad un bar a far colazione mentre, con le labbra ancora bagnate dal caffè, si sussurrano ti amo, è bello vederli litigare vicino alla fermata dell’autobus invece che con un rapido messaggio vocale, è bello ancora di più, quando spento qualsiasi dispositivo elettronico, decidono di far l’amore.

Un futuro dove anche le macchine provano e fanno provare dei sentimenti. Questo è il caso di Her, il film intrepretato e diretto da Spike Jonze che ha fatto letteralmente innamorare critica e spettatori. Samantha non è una donna in carne ed ossa ma un sistema operativo in grado di un’intelligenza molto simile a quella umana. Un amore assurdo così si potrebbe definirlo, eppure un amore che come quelli più normali fa ridere e piangere, creare dubbi, distanze e mancanze, bisogni e necessità, ma assolutamente accattati ad un’auricolare. L’ amore viene qui raccontato nella sua interezza e non importa che dall’altra parte ci sia una macchina, non importa che non abbia occhi o tantomeno un copro. Il tutto è reso dalla voce, qualcuno che c’è, con cui parlare, con cui confrontarsi, con cui sentirsi al posto giusto.

Si va avanti, ci si evolve e il mondo cambia rapido il proprio aspetto. C’è qualcosa che resta attaccato come i migliori odori sulla pelle, qualcosa di vero e non circoscritto a qualche frase da mettere su di un freddo schermo. L’amore, per fortuna, da questo odore ne trae la forza e non si spenge staccando una spina né tantomeno cancellando un ex su facebook. L’amore guarda, l’amore osserva, l’amore non sarà mai solo una telefonata da fare prima di addormentarsi ma il bacio della buona notte stretti nello stesso letto.

About Redazione Film4Life 5524 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook