Dal Libro al film: La top 5


LA TOP 5 DELLE MIGLIORI TRASPOSIZIONI CINEMATOGRAFICHE

trainspottingChe il passaggio dall’opera letteraria a quella cinematografica sia consuetudine è ormai appurato e nonostante i puristi storcano il naso davanti a questa, dura, verità ci sono capolavori della settima arte che, pur non essendo sempre all’altezza dei romanzi sui quali si basano, hanno saputo diventare vere e proprie pietre miliari della filmografia mondiale facendo dimenticare (in molti casi) anche la loro reale provenienza. Proprio in merito a questo Film4life propone ai suoi lettori una top 5 dei migliori film la cui storia è stata presa in prestito da omonimi, grandissimi, romanzi.

5) Il Signore degli Anelli: La trilogia diretta da Peter Jackson non poteva di certo mancare tra i migliori romanzi diventati poi film. Nel bene e nel male i tre film ispirati al romanzo fantasy epico scritto da John Ronald Reuel Tolkien e ambientato alla fine della Terza Era dell’immaginaria Terra di Mezzo sono ormai pietre miliari del cinema fantasy. Nonostante i difetti, malgrado gli scalpi nei primi piani dei personaggi.

4) Ok, non si tratta di pura trasposizione ma è impossibile non mettere nella classifica dei film tratti da romanzi Apocalypse Now il lungometraggio del grande Francis Ford Coppola. La sceneggiatura di John Milius traspone temi e immagini del libro Cuore di tenebra di Joseph Conrad, riferiti alla colonizzazione dell’Africa da parte del Belgio, alla guerra del Vietnam. Il regista rende sua l’opera attraverso immagini allucinatorie che hanno regalato al pubblico uno dei più bei film sulla guerra di sempre.

3) Inizia il podio e il primo lungometraggio che si merita l’onore di stare uno scalino più in altro rispetto agli altri adattamenti è sicuramente Il padrino. Il film è stato adattato per il grande schermo dallo stesso Mario Puzo, autore dell’omonimo romanzo, con un aiuto da parte del regista Francis Ford Coppola. Il cast composto da Marlon Brando, James Caan e Al Pacino, è senza ombra di dubbio, ancora oggi a 32 anni dalla sua uscita, il più grande gangster movie della storia.

2) La medaglia d’argento come migliore trasposizione dal libro al film va a Trainspotting, cult degli anni Novanta tratto dal famoso e omonimo libro di Irvin Welsh, in cui si racconta delle vicende di un gruppo di ragazzi eroinomani nella Edimburgo di fine anni Ottanta. Divertente, cinico feroce, il successo del film è dovuto sia alla bravura del cast, che comprende Ewan McGregor (Renton), Robert Carlyle (Begbie), Johnny Lee Miller (Sick Boy) e Ewan Bremner (Spud), sia alla colonna sonora degli Underworld. Chapeau!

1) Via Col Vento è un polpettone ma Via Col Vento è anche IL cinema nel senso più puro e più romantico del termine. Diretto da Victor Fleming (a cui gli sono succeduti succeduti George Cukor e Sam Wood) il lungometraggio, che ha come protagonista la straordinaria Rossella O’Hara interpretata dall’indimenticabile Vivien Leigh, è trasposizione l’unico romanzo della scrittrice statunitense Margareth Mitchell.

About Redazione Film4Life 5528 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook