Spoiler: la piaga del web

NEL CINEMA UN FINALE RIVELATO PUO’ COMPROMETTERE IL LAVORO DI TANTI

keyserAvete presente Keyser Soze? Ci siamo arrovellati dall’inizio alla fine de I soliti sospetti per capire chi fosse, dare un volto al nome del male. E quando siamo rimasti stupiti dinanzi alla scoperta, beh, il gioco è valso la candela, chapeau agli sceneggiatori e al regista Bryan Singer. Idem per Il sesto senso di M. Night Shyamalan, ve lo immaginate raccontato in anticipo? Non avrebbe senso. Ebbene, parte la campagna ufficiale di bando totale allo SPOILER selvaggio, la vera piaga del web.

Finali rivelati in anticipo e film rovinati, pellicole da cestinare per il simpaticone di turno (no, non tu Caparezza) e una carriera che non sarebbe stata tale, ci riferiamo a Kevin Spacey e ai suoi ruoli cult degli anni 90-2000: che vita sarebbe senza House of Cards? Ma anche senza nutella, in effetti…per non parlare di Fight Club e del duo da schiaffi Norton-Pitt. Li immaginate lottare sapendo come andrà a finire??

Questo goliardico e breve post vuole solo celebrare l’inutilità umana nel non saper trattenere segreti, quasi tutti i film necessitano di segretezza, alcuni addirittura maniacale, certi set blindatissimi e altrettante pellicole thriller-gialli-polizieschi che devono restare intonsi nelle loro mirabolanti conclusioni. A parte The Passion, che sappiamo tutti come andò a finire, che siano buoni o cattivi film, meritano il rispetto del silenzio.

Imparate a tacere gente, meditate su questo, lo spoiler è un “cancro” della rete. Estirpiamolo ora e per sempre. La messa è finita, andate in pace al cinema. Se invece volete fare l’esatto contrario guardate il video qui sotto: SPOILER ALERT!!!

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website