The Fighters – Addestramento di vita: Recensione Film


THE FIGHTERS: LA COMMEDIA D’AZIONE PIENA DI COMBATTIVO ROMANTICISMO

les-combattantsGENERE: Commedia Romantica, Azione

DURATA: 98′

USCITA IN SALA: 10 aprile 2015

VOTO: 3 SU 5

E’ sulla spiaggia assolata che Arnaud fa la conoscenza di Madeilene. L’incontro non è certo dei migliori, lui si ritrova a dover combattere con lei, iscritto a sua insaputa dagli amici ad una lotta sulla spiaggia. Lui non ne ha molta voglia, il lavoro nell’azienda di famiglia lo assorbe molto, il padre è da poco venuto a mancare e lui vorrebbe solo rilassarsi. Lo stesso non si può dire per Madeleine. Lei, nonostante le sue graziose sembianze, è una ragazza agguerrita con una grande passione per i corsi di sopravvivenza dovuta alle catastrofiche previsioni che sostiene sull’umanità.

Queste due strade si scontrano ma non si lasciano facilmente. Arnaud si ritroverà a stretto contatto con la schiva ma fragile Madeilene per scoprire che il suo atteggiamento così agguerrito è decisamente attraente e non sembra essere l’unica qualità di Madeilene.

Il rapporto che si instaura è profondo ma la dura scorza della giovane non sarà facile da scalfire, Anaund dovrà così trovare un modo per avvicinarsi ancor di più a lei. Fare assieme lo stesso corso di addestramento per entrare nel servizio militare sembra essere la giusta soluzione.
E se la sopravvivenza costretta sarà un’ esperienza tanto attesa per Madelene quanto improvvisata per Anaund, essa porterà delusioni e cambi di prospettiva per entrambi, rivelandosi l’occasione per mettersi in discussione, cambiare e crescere.

Esordio del regista Thomas Cailley, The Fighters, dal titolo originale di Les Combattants, è una fresca e originale storia d’amore sempre in movimento, piena di  disarmante humor. L’opera prima è stata presentata alla 67° Edizione del Festival di Cannes durante la sua selezione parallela, Quinzaine des Réalisateurs. La bravura degli attori è uno degli elementi più convincenti di tutto il giovane ensemble che ha composto il film.

Adèle Haenel è stata la prima scelta del regista. Giovane talento sempre più in ascesa del cinema francese, riesce a dare grandi e molteplici sfaccettature al suo personaggio apparentemente semplice e grezzo, pieno di una fragilità e sensibilità difficili da far emergere. Un compito che l’attrice porta a termine senza cadere nello scontato. La 26enne attrice che esordì con Les Diables all’età di soli 12 anni è stata premiata con un César per quest’interpretazione, rubandolo alle più affermate e famose colleghe come Juliette Binoche, Charlotte Gaingsbourg  e Catherine Deneuve. Il secondo nella sua breve ma promettente carriera.

L’interprete maschile di questo movimentato racconto, Kevin Azais, vincitore della Miglior Promessa Maschile ai César, era inizialmente solo un personaggio secondario ma non trovando l’interprete maschile adatto Thomas Cailley si dovette ricredere e capire la grande bravura di questo giovane attore, che con calma e naturalezza trasmette il disagio di un amore nascosto.

Ritmato dall’adrenalinica musica degli Hit ‘n Run, The Fighters – Addestramento di vita si dipana tra più generi, cambiando rotta più volte ma rimanendo sempre sè stesso, pieno della sua originalità. I suoi protagonisti sono impegnati in una continua lotta, in preda ad un movimento senza fine, una corsa affannosa verso un obiettivo visto come unica via d’uscita. E se Madeleine farà smuovere il tranquillo Anaund, insieme saranno costretti a fermarsi per capire che ciò che era stato ignorato e non affrontato era l’unica cosa importante: loro stessi.

About Redazione Film4Life 5521 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook