Consigli della settimana

Tom Hardy e Noomi Rapace


I CONSIGLI SULLE USCITE AL CINEMA DI QUESTA SETTIMANA

La nostra redazione è pronta come ogni giovedì per i consigli sulle uscite in sala di questa settimana. Il weekend del primo maggio è alla porte e non c’è niente di meglio per rilassarsi che vedersi un bel film. Leggete attentamente i nostri consigli e scegliete il vostro film preferito.
Buona visone!

Film al cinema

LE STREGHE SON TORNATE per spettatori stregati
Alex de la Iglesia ci porta infatti nel suo fantastico e macabro mondo surreale, dove, attraverso il percorso di formazione del protagonista, la riflessione chiave è su come queste malefiche creature siano diventate ai giorni nostri e che sembianze abbiano. Gesù, un soldato verde, un uomo senza faccia e Spongebob: personaggi che arrivano a compiere una rapina per vari problemi familiari. La situazione è talmente reale – per quanto anche surreale e divertente – che uno di loro, Manuel-Gesù, ha fatto partecipare anche il figlio Sergio al colpo, perché quel giorno era stato assegnato alla sua tutela dal giudice che decise sul divorzio con la moglie. Solo i due, insieme ad Antonio-soldato verde, riescono a scappare a bordo di un taxi, alla volta della Francia. Ma nel tragitto, inizia una vera e propria caccia all’uomo in tutti i sensi. Nella strada per oltrepassare il confine infatti, passano per Zugarramurdi, paese dove si dice ci sia una grotta nella quale siano nate le streghe. Las brujas de Zugarramurdi è un film avanguardista anche se cupo, ma che di certo vi terrà incollati allo schermo.

https://www.filmforlife.org/2013/11/le-streghe-son-tornate-recensione-film/

RITORNO AL MARIGOLD HOTEL per spettatori
Ora che il Marigold Hotel è pieno di clienti che si trattengono per periodi prolungati, i due co-direttori Muriel e Sonny Kapoor sognano di ingrandirsi, e hanno appena trovato il posto ideale per farlo: il secondo Marigold Hotel. Tra vecchi e nuovi ospiti si ritorna al Marigold Hotel, ma questo secondo capitolo non va a segno. Aumentano gli stereotipi e i clichè nel raccontare il tema della terza età.

CHILD 44 per spettatori alla ricerca della verità
Il film segue le vicende di un agente segreto della polizia sovietica, Leo Demidov che perde la propria ricchezza, la propria posizione e, con essa, il proprio potere quando si rifiuta di denunciare sua moglie Raisa sospettata di essere una traditrice del regime. I due coniugi sono esiliati da Mosca e spediti a Volsk, una tetra città industriale. Qui, si uniranno al generale Nesterov il capo della polizia del luogo, per risolvere il mistero che circonda le diverse uccisioni di bambini lungo tutto il territorio sovietico. La ricerca del killer sarà però rallentata e contrastata dalla stessa polizia, che cercherà di insabbiare gli omicidi, facendoli passare semplicemente per sfortunati incidenti. Child 44 è un film triste ma efficace. Ci trasporta nell’URSS durante l’era stalinista, di cui abbiamo una visione disturbante ma affascinante. Il regista, Daniel Espinosa, rende talmente intime le scene dando agli spettatori l’impressione di partecipare in prima persona al corso degli eventi.

https://www.filmforlife.org/2015/04/child-44-recensione-film/

https://youtu.be/OAfoU7Wp9W4

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook