James Bond e il Vodka Martini di 007


SNACK SI GIRA RICORDA BOND, VODKA MARTINI E PIETANZE LUCULLIANE

vodka martini 007Nell’attesa che esca nelle sale Spectre l’ultimo film su James Bond, sequel di Skyfall, le diverse generazioni di fan dell’agente segreto con licenza di uccidere, si staranno sicuramente sfregando le mani. Nota per le scene d’azione e per la trama sempre ricca di colpi di scena, la serie dei film di spionaggio più famosa al mondo nel corso di questi ultimi 50 anni ha lanciato numerosi trend dettati dal fascino irresistibile del suo protagonista.

Nel 1999 Paul Kyriazi ha registrato un nastro della durata di 90 minuti intitolato “How to live the James Bond Lifestyle”, in cui venivano presentati i caratteri del famoso personaggio, quali guidare un’auto favolosa, indossare abiti chic ed essere dotati dell’atteggiamento cool e distaccato dell’“I can do it”. Non vi è alcun dubbio che lo stile di vita di Bond alle prese con un’esistenza sospesa tra il passato e il presente, e costantemente attraversata da momenti leggendari attrae la mente di qualsiasi individuo in maniera indiscriminata.

In varie scene è ritratto mentre sorseggia vodka martini e sfodera un fascino irresistibile con le donne, “vittime” della tela di uomo alfa che lo ha reso a lungo icona della britannicità per merito anche della sua aurea magnetica e al contempo distaccata. La sua eccezionale versatilità si riflette anche nella scelta delle pietanze che assapora in giro per il mondo, riuscendo a soddisfare ogni suo desiderio anche per quanto riguarda la gola, ed offrendo ai suoi fan le immagini di quelli che per molti sono i piatti tipici di una spia.

GoEuro ha raccolto i numerosi locali e ristoranti che si sono offerti come location affinché James Bond forgiasse il suo stile di perfect dandy. Perchè se Ian Fleming ha creato un personaggio divenuto un brand culturale da emulare per diverse generazioni, occorre guardare alla leggendaria figura anche sotto l’aspetto culinario, volgendo la propria attenzione al cibo che il fenomeno britannico gusta nel corso dei suoi film.

Nelle città di Roma, Venezia, Como, Siena e in Sardegna è possibile trovare i ristoranti in cui l’eroe ha consumato i propri pasti o bevuto abbondanti dosi di caffè durante le scene di A 007- dalla Russia con amore o Quantum of Solace, film che hanno segnato la storia del cinema. La continua evoluzione cui è soggetto Bond nell’affrontare le missioni in giro per il mondo si accompagna alla degustazione di nuovi piatti, alcuni dal sapore tipicamente italiano altri dal carattere esotico talvolta preceduti dal leggendario Vodka Martini “agitato, non mescolato” di cui vi presentiamo una variante richiesta dal nostro eroe in Casino Royale: il Vesper, cocktail che Bond denomina così in onore di Vesper Lind, bond girl di cui la spia si innamora nel film.

In Spectre i fan di 007 potranno rivedere finalmente il loro beniamino ordinare il suo cocktail, poiché in Skyfall 007 beveva birra per via della sponsorizzazione di Heineken. Lo sponsor del prossimo film sará Belvedere Vodka e con orgoglio il presidente Charles Gibb ha dichiarato di voler legare il brand al personaggio di Flaming perché «Bond è sinonimo di qualità, un uomo di stile e di grande gusto».

bond_martiniINGREDIENTI VESPER
3 parti di Gin
1 parte di Vodka
1/2 parte di Lillet Blanc
scorza di limone non trattato

MATERIALE OCCORRENTE
Stirrer
Strainer
Mixing Glass

PROCEDIMENTO
Per la preparazione del cocktail Vesper è necessario porre ghiaccio, gin, vodka, e vermouth bianco nel mixing glass e mescolare con lo stirrer. Poi versare il cocktail in una coppa martini ghiacciata, filtrandolo dai residui di ghiaccio con lo strainer. Il tutto si decora con un twist di limone ed un’oliva verde.

GRADAZIONE ALCOLICA VESPER
Il grado alcolico del cocktail Vesper, preparato secondo le quantità specificate nella ricetta tradizionale, è pari a circa 39.8%.

About Redazione Film4Life 5522 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook