Mangia prega ama e La Pizza Margherita


JULIA ROBERTS IN GIRO PER IL MONDO SI FERMA A ROMA

eatprayloveAlla domanda: “ Quale piatto sceglieresti se ne potessi avere solo uno, per ogni giorno della tua vita?” la mia risposta è sempre stata una, la pizza. L’adoro in ogni forma e colore, mi piace qualla croccante, quella mordbida, quella con la massa alta o bassa la adoro quando esce dal forno ma non ho problemi a mangiarla fredda! La mia relazione con la pizza dura da ormai 30 anni: mai un litigio, mai una minaccia di abbandono, niente figli (anche se quando ne mangio in abbondanza posso tranquillamente sembrare al terzo mese di gravidanza), periodi di distanza brevi e mai piacevoli.

Una relazione perfetta se non fosse che chiaramente non è esclusiva, la pizza piace a tutti e i motivi sono ben chiari. Piatto originario della cucina italiana, la pizza è forse uno dei cibi più diffusi nel mondo, perfetta per una cena tra amici e compagna ideale delle serate “film e divano”. Anche il cinema le rende omaggio continuamente (la pizza è apparsa sul grande schermo più volte di Robert De Niro) e Snack si gira vi porta questa settimana in viaggio con Elizabeth nel film Mangia prega ama, dove la combinazione di cibo, spiritualità e amore diventa la chiave per la felicità.

Elizabeth Gilbert (Julia Roberts) ha una vita apparentemente perfetta, un matrimonio solido, una bella casa e una carriera brillante. C’è solo un piccolo problema: Elizabeth non è assolutamente felice. Dopo tre anni dal difficile divorzio con il marito e dalla tormentata storia d’amore con David (James Franco), Elizabeth decide di fare qualcosa per se stessa, senza uomini al suo fianco: intraprendere un viaggio intorno al mondo.

Tra le sue numerose tappe Elizabeth resterà quattro mesi in Italia ingrassando 12 kg (mangia) e godendosi la vita del “Dolce far niente”. Successivamente farà tappa nella caotica, colorata e mistica India dove trascorrerà il suo tempo meditando e facendo yoga (prega) e confrontandosi con Richard un uomo con un divorzio alle spalle che l’aiuterà ad affrontare le sue paure sull’innamorarsi di nuovo. Ultima tappa la esotica Indonesia, Bali, dove viene aiutata da uno sciamano a ritrovare il sorriso e la voglia di ricominciare (ama) grazie anche al fortunato incontro con Felipe (Javier Barden).

Uomini! Non avvicinatevi a questo film se non siete in vena di chick flicks, Julia Roberts, in versione “ho capito tutto della vita!” cerca d’insegnarci come essere donne, lasciare i nostri fidanzati e partire per l’avventura (grazie Julia!). A parte la mia opinione ci sono certo degli spunti golosi e interessanti in questo film e sicuramente la voglia di viaggiare e mangiare arriverà alla fine delle due ore di visione.

Durante il suo soggiorno in Italia la nostra Elizabeth farà visita all’antica pizzeria Da Michele, mecca per gli amanti della pizza nella città di Napoli. Due ore di attesa, a volte, per sedersi nei suoi lunghi tavoli gremiti di clienti che addentano con gusto le pizze fumanti e sugose. Elizabeth ne è entusiasta e invita la sua compagna di viaggio (un po’ troppo preoccupata delle calorie) a lasciarsi andare e smetterla di pensare alle conseguenze…è un sacrilegio non mangiare quella pizza! Che ne dite di provare a farne una senza ricorrere all’aiuto del vostro pizzaiolo di fiducia o senza comprarne una dal reparto surgelati? Mani in pasta!

Eq_it-na_pizza-margherita_sep2005_sml (1)La Pizza Margherita
Ingredienti
500 gr di farina
15gr di lievito di birra
Olio extravergine d’oliva
½ cucchiaio di sale
Salsa di pomodoro
¡ mozzarella di bufala o fior di latte
Basilico

Preparazione
Scaldate 250 ml d’acqua e scioglietevi il lievito.
Disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete 2 cucchiai d’olio, il sale e gradualmente versate l’acqua con il lievito sciolto, quindi impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite con un panno e lasciate lievitare per circa 1 ora, 1 ora e mezza.
Stendete la pasta col matterello sul piano di lavoro infarinato.
Ungete una teglia d’olio.Disponeteci la base per la pizza. Cospargetela di pomodoro e salatela a piacere.
 Cuocetela in forno ben caldo per circa 20 minuti a 200 gradi.
Aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti e le foglioline di basilico. Infornate per altri 5 minuti.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook