Chi ha paura di Virginia Wolf?, successo di Nichols

CINEMA DI IERI: L’ORIGINALITÀ DI CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOLF?

chi_ha_paura_di_virginia“Siete cordialmente invitati a casa di George e Martha per una serata di svago e divertimento”. Chi ha paura di virginia Woolf? è un film del 1966 diretto da Mike Nichols. La sceneggiatura è opera di Ernest Lehman, lo storico sceneggiatore americano che lavorò con vari registi di grande calibro. Ebbe grande successo, ad esempio, la sua collaborazione con Alfred Hitchcock, per cui scrisse la sceneggiatura di Intrigo internazionale. Nel corso della sua carriera ha ricevuto 6 nominazioni per gli Oscar, senza mai aggiudicarsi il premio, fino a quando nel 2001 fu onorato con l’Oscar alla carriera.

Questa pellicola è il film d’esordio di Mike Nichols. Il film è stato un successo a livello commerciale ed è stato acclamato dalla critica. Ha vinto cinque premi Oscar, tra cui miglior regia per Nichols, e ha ottenuto 13 nomination. È uno dei due unici film nella storia della cerimonia ad essere stato nominato in ogni categoria. Inoltre, è uno dei pochi film in cui l’intero cast ha ricevuto la nomination come miglior interpretazione nella rispettiva categoria. Il suo film successivo fu Il laureato, un altro capolavoro che lo consolidò come uno dei registi più acclamati di Hollywood.

Chi ha paura di virginia Woolf? è un adattamento dell’omonima opera teatrale di Edward Albee. Protagonisti della storia sono Martha e George, una coppia di mezz’età in crisi. La loro è una relazione basata sull’amore e la familiarità ma caratterizzata anche da sentimenti negativi quali il disprezzo ed il risentimento. Vivono insieme ma non si sopportano più, l’iniziale felicità ha lasciato il posto all’insoddisfazione e alla noia. Non riescono a fare a meno di stare insieme anche se non ne traggono più alcuna gioia. Una sera tardi, dopo una cena tra docenti universitari, i due invitano a casa una giovane coppia di sposi. In questa occasione la vecchia coppia dà libero sfogo al proprio rancore. Diventa una serata alimentata dall’alcool, in cui la vecchia coppia, senza più limiti, si mette a nudo davanti ai neo sposi che, a loro volta, ne rimangono coinvolti. Entrambe le coppie si trovano così faccia a faccia con le proprie recriminazioni, la propria insoddisfazione e infelicità.

Le star del film sono Elizabeth Taylor e Richard Burton, rispettivamente nel ruolo di Martha e George. Sono attori esperti ed entrambi rivestono il proprio ruolo con successo. Inoltre, i due sono anche stati protagonisti di una chiacchierata relazione. Si sono sposati, per poi lasciarsi undici anni dopo, sposarsi nuovamente ed infine separarsi definitivamente l’anno successivo. Insomma, una turbolenta relazione che ha sicuramente aiutato a rendere più realistica e naturale la interazione tra i due personaggi del film.

Il titolo della pellicola (in inglese Who’s afraid of Virginia Woolf?) è un gioco di parole, ispirato dal titolo di una canzone popolare inglese, “Who’s afraid of the big bad wolf?” (in italiano “Chi ha paura del grande lupo cattivo?”). Il titolo non sembra avere nulla a che vedere con la reale storia del film, ma quando i personaggi canticchiano il ritornello della canzone, sembrano quasi evocare il lupo cattivo; una figura minacciosa, una parte prepotente e violenta presente nel carattere di ognuno dei personaggi, così come quella di virginia Woolf, che sembra riflettere l’instabile e suicida relazione della vecchia coppia.

Quando uscì nelle sale il film venne considerato originale nella forma, innovativo nei contenuti, caratterizzato da rapide battute e discorsi ricercati e, infine, rivoluzionario per quanto riguarda l’utilizzo del linguaggio, crudo e profano per il pubblico dell’epoca. Si tratta di un dramma irriverente e vivace, in cui la finzione si mischia con la realtà e la gravità della storia è alleviata da un umorismo nero che pervade l’intera sceneggiatura. A sessant’anni di distanza questa pellicola dello scomparso regista statunitense non sembra aver perso nulla della sua originale unicità.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook