Consigli DOC: cosa vedere al cinema


I NOSTRI ULTIMI CONSIGLI PRIMA DELLA PAUSA ESTIVA

Eccoci qua, il caldo si fa sentire e, con l’arrivo di agosto, anche noi di Film 4 Life ce ne andiamo in vacanza, senza però mai rinunciare al fresco di una bella sala cinematografica. Anche se le uscite diminuiscono, di certo i film in sala non sono meno interessanti. Ma cosa andare a vedere? Ecco che ve lo diciamo noi con i nostri consigli, gli ultimi prima della meritata pausa. Ci rivediamo a settembre!

Film in uscita

PIXELS: per curiosi di videogame anni ’80

Cosa succederebbe se gli alieni fraintendessero un filmato diffuso con alcuni personaggi dei classici videogames interpretandolo come una dichiarazione di guerra? Attaccherebbero la Terra usando i giochi come modelli, forse. Vedendo il ritorno della fortunata coppia Adam Sandler-Kevin JamesPixels punta molto sulla nostalgia degli anni ’80 che, insieme a quella dei primi ’90, sta dominando le sale hollywoodiane e internazionali, tra remake e omaggi continui, perfettamente resa dalla geniale scelta di far parlare gli alieni attraverso video di repertorio di quegli anni. La felice opzione stilistica diventa così un vero punto di forza, indirizzata com’è a un preciso target di riferimento, che si divertirà a cogliere le citazioni più disparate.

EX MACHINA: per curiosi di fantascienza

Caleb è un programmatore di un motore di ricerca che viene scelto per raggiungere il fondatore della società per cui lavora presso la sua residenza in montagna. Ma perché deve andare? Da decenni Nathan sta lavorando sulla costruzione della prima vera intelligenza artificiale e Caleb deve partecipare all’esperimento per capire se davvero funziona. Il ragazzo si trova così faccia a faccia con Ava, di forma umanoide, che ragiona ed è conscia del suo status. Ma c’è qualcosa che non va e Caleb se ne accorge: e allora cosa succederà?

KRISTY: per chi non può fare a meno degli horror

Chi sono le “Kristy”? Le vittime scelte da una gang e fra le quali rientra anche Justine, una giovane studentessa che per il giorno del Ringraziamento decide di rimanere nel campus universitario invece di tornare a casa per le feste. Justine, diventata ormai preda di questo inquietante gioco di caccia e presa dal panico, capisce che nascondersi non la salverà e che l’unica via d’uscita è diventare essa stessa cacciatrice di chi la insegue. I virtuosismi tecnici non indifferenti di Kristy, diretto da Oliver Blackburn, grazie anche all’ottimo montaggio, infondono alla pellicola un alto livello di ritmo e tensione, donandole un’atmosfera quasi claustrofobica, con tanto di finale totalmente coraggioso e inaspettato.

About Eleonora Materazzo 569 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"