Getalive: la webserie “nerd” sui giochi di ruolo


FINANZIATA CON SUCCESSO DA UNA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING SU EPPELA

getalive (1)“Nerd” di tutta Italia, e chiunque manifesti una curiosità, espressa o meno, per questo mondo sempre più popolare, è in arrivo una serie fatta apposta per voi! Grazie al successo della campagna di crowfunding mandata avanti sulla piattaforma Eppela, con il supporto di Lucca Comics & Games, la webserie Getalive è riuscita infatti a trovare il finanziamento necessario alla sua completa realizzazione.

Getalive vuole raccontare del mondo dei gioco di ruolo dal vivo, in chiave esclusivamente comica e irriverente, ma, soprattutto, mirando a divertire tanto i “neofiti” del tema quanto i più navigati, che vi si potranno facilmente riconoscere. La storia ruota attorno a sei protagonisti che, sullo sfondo suggestivo e naturale di un bosco, perseguono la propria passione tra duelli a colpi di spade di scena, dovendo comunque fare i conti con la quotidianità e le problematiche della vita “reale”, in un vero e proprio scontro di identità.

Il ricco cast vede Francesco Gori interpretare il personaggio principale, Filippo, colui che impersona la figura estranea al mondo dei giochi di ruolo, afflitto sia da problemi di cuore sia dalla precarietà lavorativa, e per questo trascinato dal cugino Loris (Duccio Mantellassi) ad un “live”, con l’intento di distrarlo un po’. Ad infoltire il quadro dei “giocatori” gli attori Elena Talenti, Marcello Sbigoli, Azzurra Rocchi e Alessandro Patrizi, nei rispettivi ruoli di Sara, Ugo, Ramona e Kevin, ognuno alle prese con le difficoltà di tutti i giorni e che ritrovano nell’ambiente ludico la necessaria e vitale evasione.

Tre puntate sono già online, rilasciate periodicamente durante la campagna di crowdfunding, che valgono come “episodi pilota”. Il progetto di Getalive è nato dall’unione di sette giocatori di ruolo  e professionisti del cinema, i quali nel 2011 hanno deciso di mettere insieme questi mondi scegliendo la forma della webserie. Una collaborazione, questa, non solo individuale, dato che registra il coinvolgimento delle tre associazioni di cui gli ideatori fanno parte, e nello specifico la Clavisomni e il Gruppo Lucenera, per il versante dei giochi di ruolo, e la Babele Filmica, che opera nel campo cinematografico.

La simpatia e la tenacia degli organizzatori ha permesso che il progetto potesse contare su numerosi sostenitori, tra cui molte famose pagine di social network, da quelle satiriche come Feudalesimo e Libertà a quelle specializzate nel settore, come Orgoglio Nerd e Lokee. Se, ancora, dell’importante appoggio del Lucca Comics & Games ne abbiamo già fatto menzione, va allo stesso modo citato quello della Scuola Internazionale di Comics. Questi sono solo alcuni degli “sponsor” che hanno aiutato al raggiungimento della quota prestabilita dal crowdfunding, avvenuta solo qualche mese fa. Con il finanziamento conquistato, grazie a tutti i generosi fan, premiati anche con gradevoli “ricompense”, Getalive potrà così essere completata, e, a giudicare dallo spirito e dalla sagacia, oltre che dall’ottima fattura tecnica, dei primi episodi, indubbiamente con un certo merito.

About Gianvito Di Muro 274 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".