Harry ti presento Sally, storia di un orgasmo


LE CURIOSITÀ SUL FILM, A PARTIRE DALLA CELEBRE SCENA DELL’ORGASMO

LocandinaOggi, 31 luglio, è la giornata mondiale dell’orgasmo. Leggendo la notizia non ho potuto non pensare ad una scena in particolare, tra le più famose di un film altrettanto noto e ammirato, Harry ti presento Sally, e così colgo l’occasione per parlarne.

Sceneggiato da Nora Ephron, diretto Rob Reiner e interpretato da Billy Crystal e Meg Ryan, Harry ti presento Sally rappresentò fin dalla sua uscita nel 1989 una commedia romantica di gran presa sul pubblico grazie al suo umorismo, alla sua originalità, alla sua dolcezza; soprattutto incarnava la risposta a quelle complesse dinamiche relazionali che ancora oggi fanno penare in molti: può esserci amore fra due amici?

Una storia che si snoda e sviluppa attraverso gli anni, gli incontri, l’avvicinamento e l’allontanamento, il ritrovarsi costante di questi due individui, Harry Burns e Sally Albright, fino al loro immancabile magnetismo, nonostante la diversità caratteriale.

Ecco alcune curiosità di cui forse non siete a conoscenza.

  • Prima di tutto iniziamo con la famosissima scena dell’orgasmo simulato. Nella sceneggiatura non era previsto che la Ryan si spingesse fino a simularlo, in quanto lei e Crystal dovevano semplicemente parlarne. Fu la stessa attrice a proporla e a improvvisarla, come improvvisata e suggerita dall’attore fu anche la famosa frase “Prendo quello che ha preso la signorina”, pronunciata da una signora seduta nel locale, nonché madre dello stesso regista del film. Ancora oggi, all’interno del Katz’s Delicatessen, è appesa una targa su quel tavolo con su scritto “Where Harry met Sally… hope you have what she had! Enjoy!”.
  • Forse non tutti sanno che del film esiste anche un adattamento teatrale andato in scena nel 2004 presso il teatro West End di Londra, ma che ha avuto poca fortuna. Inizialmente Sally era interpretata da Alyson Hannigan (How I Met Your Mother), e Harry da Luke Perry, da sempre nei nostri cuori grazie a Beverly Hills 90210.
Poi la Hannigan è stata sostituita da Molly Ringwald e Perry da Michael Landes.
  • Alla sua uscita, Harry ti presento Sally si trovò a concorrere con altri grandissimi titoli del panorama cinematografico del tempo, come 007 – Vendetta privata o Indiana Jones e l’ultima crociata, e ciò fu probabilmente il motivo che portò inizialmente il film in un ridottissimo numero di sale. Visti però gli incassi, si decise di ampliare la distribuzione, e il film arrivò ad incassare diversi milioni di dollari, per non parlare dei riconoscimenti ottenuti (tra cui la candidatura agli Oscar per la miglior sceneggiatura, diverse nomination ai Golden Globes e ai BAFTA).
  • Inizialmente la sceneggiatura non prevedeva che Harry e Sally finissero insieme, per rendere il film più realistico e meno romanzato. Alla fine si optò per il lieto fine, e questa scelta ha dato origine ad una scena profondamente romantica improvvisata da Billy Crystal, che nel raggiungere Sally alla festa di capodanno, recitò: “Sono venuto stasera perché quando ti accorgi che vuoi passare il resto della vita con qualcuno, vuoi che il resto della vita inizi il più presto possibile”.
  • La storia fra i due si intervalla ad interventi di alcune coppie anziane, che rispondono, come fossero intervistate, sulle loro relazioni. Nel film le risposte sono quelle di persone vere che il regista aveva precedentemente incontrato, ma chi le racconta no. Infatti, nel ruolo degli anziani, vennero scelti degli attori. Di reale ispirazione è anche l‘intera trama, alcuni fatti della vita privata del regista Reiner.

About Eleonora Materazzo 551 Articoli
"Suonala ancora, Sam"