Fringe Festival di Edimburgo: noi c’eravamo

ALTRO ANNO ECCEZIONALE PER IL FESTIVAL DELLE ARTI

FRINGE 2Siamo a settembre inoltrato ed è ormai da più di due settimane che si è concluso, il 31 agosto, il Fringe Festival di Edimburgo “the largest performing arts exhibition in the world”.  Un festival che da 68 anni trasforma la capitale scozzese, rendendola un polo artistico internazionale. Artisti da ogni parte del mondo si concentrano ad Edimburgo ed offrono spettacoli di ogni genere per le migliaia di persone e  numerosissimi turisti arrivati nella capitale scozzese per l’occasione. E ce n’è davvero per tutti i gusti al Fringe Festival: dal teatro  alla musica, dalla poesia alla comicità; poi, ancora, spettacoli di danza o per bambini, oltre alle varie mostre ed eventi.

Caratteristica essenziale del Fringe Festival è la mancanza di una commissione di selezione dei partecipanti. Questo vuol dire che qualsiasi tipo di artista è libero di partecipare con la propria performance ed inoltre rende veramente difficile giudicare la qualità complessiva del festival. Allo stesso tempo, però, lo rende unico ed imprevedibile. Nessuno con certezza potrà sapere cosa aspettarsi ed ognuno potrà decidere se affidarsi ad un nome già noto oppure provare a staccare uno dei tanti volantini che si danno battaglia per un po’ di spazio pubblicitario e seguire uno spettacolo di artisti sconosciuti ma pieni di passione.

Gli spettacoli sono talmente numerosi che è impossibile nominarli tutti. Però, tra gli eventi più apprezzati di questa edizione del Festival va ricordata la ballerina francese Sylvie Guillem ed il suo spettacolo Life in Progress. Poi, l’eccezionale spettacolo di danza con i pattini sul ghiaccio del gruppo canadese Le Patin Libre. Inoltre, non si può fare a meno di nominare il Cirque Alfonse con la loro BARBU Electro Trad Cabaret che he stupito il pubblico con la loro esibizione stravagante e la loro eccentricità.

Anche quest’anno i risultati sono stati eccellenti. Secondo le stime, più di 2’000’000 biglietti sono stati emessi per i 3314 spettacoli che si sono svolti nelle 313 sedi sparse per Edimburgo. Il numero dei biglietti venduti è maggiore rispetto a quelli dell’anno precedente.  Kaith Mainland, direttore generale del Festival ha affermato:  “Ancora una volta artisti e spettatori hanno viaggiato da tutto il mondo per prender parte a questo evento culturale unico. E, […] con le diverse migliaia di persone che hanno assistito agli 800 spettacoli gratuiti in programma, non ho dubbi che ogni singola persona che abbia partecipato ad uno spettacolo del Festival, o sperimentato in prima persona questa fantastica città in festa, porterà con sé ricordi indimenticabili”

Il Fringe Festival di Edimburgo è vasto e spettacolare. Tra artisti da strada e esibizioni gratuite è sempre pieno di piacevoli sorprese. Quest’anno, ad esempio,  per celebrare la fine del festival è stato organizzato un grandioso spettacolo pirotecnico, accompagnato dalla musica della Scottish Chamber Orchestra. Insomma un’esperienza magnifica, unica nel suo genere che rende auspicabile una visita della capitale scozzese in questo periodo dell’anno.

LINK ALLA FOTOGALLERIA

 

MY Edinburgh FRINGE Festival from Davide Fiore on Vimeo.

 

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook