Junun : Recensione Film

JUNUN E’ L’ALIENAZIONE MUSICALE DI CUI TUTTI HANNO BISOGNO

junun

GENERE: Documentario

DURATA: 54′

VOTO: 3,5 su 5

Paul Thomas Anderson è un dei registi più affermati e apprezzati del panorama hollywoodiano. Ha diretto successi di pubblico e critica come Magnolia, Il Petroliere e  The Master e forse non ha entusiasmato per il suo Vizio di Forma.

Jonny Greenwood è il uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi. Ma basterebbe sapere che è una delle colonne portanti dei Radiohead fin dalle origini, per comprenderne immediatamente le indubbie capacità artistiche. La sua collaborazione con il regista californiano ha portato alla creazione di colonne sonore senza pari, come quella per Il Petroliere per la quale ha vinto l’Orso d’Argento, fino ai più recenti lavori per The Master e Inherent Vice.

Una creazione musicale al servizio dell’ opera cinematografica.

Questa volta però le parti si invertono ed è Paul Thomas Anderson che ha deciso di voltarsi verso il suo immancabile musicista ed osservare il dietro le quinte di un lavoro artistico e complesso come Junun di Jonny Greenwood. L’occhio discreto ma mai assente del regista si aggira silenzioso tra i corpi pulsanti e ritmici del Rajasthan Express guidati dal compositore Shye Ben Tzur, impegnati nella registrazione del disco presso la corte del Maharaja di Jodhpur.

E’ puro ossigeno quello che trasmette Junun.  Si rimane rapiti di fronte all’assoluta dedizione con la quale questi uomini offrono il loro corpo come strumento di creazione divina, tra le mura eteree di un luogo testimone di un’unione culturale. Unione sigillata dalla comune passione per la musica.

Il breve ma pregno documentario è simbolo di un congeniale e perfetto incontro tra comunicazione visiva e potente forza musicale. La sua regia, dinamica e intelligente, è al servizio della musica che racconta e lascia scoprire allo spettatore un mondo così lontano e affascinante come la musica indiana, in questo caso in perfetta unione con la musica elettronica e occidentale. Il progetto Junun, musicale prima che filmico, è un potente strumento culturale che  sa come ammaliare e rapire il suo pubblico per un’ora di piena alienazione dal mondo esterno.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook