Oswald, ritrovato il film perduto di Walt Disney

OSWALD, FRATELLO MAGGIORE DI TOPOLINO, PRIMA CREAZIONE DI DISNEY

Oswald_rabbit“Tutto ebbe inizio con un topo”. In realtà non fu proprio così, perché la prima creazione di successo del giovane Walt Disney non fu Topolino, bensì Oswald. Se ne è parlato nel 2006 per essere tornato dopo oltre 80 anni proprietà della Disney, e ora Oswald The Lucky Rabbit ricompare in scena, o meglio succederà il prossimo mese.

È stato infatti ritrovato un cortometraggio animato del 1928 che si pensava fosse andato perduto, e che verrà proiettato in versione restaurata il 12 dicembre nell’ambito di un retrospettiva sui corti Disney a tema natalizio, intitolata It’s a Disney Christmas: Seasonal Shorts, un’occasione unica, per Oswald, per proporsi ad un pubblico tutto nuovo dopo 87 anni.

Il titolo è Sleigh Bells, l’autore un giovane Walt Disney. Il lavoro, un film muto della durata di 6 minuti, si nascondeva nell’archivio del British Film Institute, ed è stato scoperto casualmente da un ricercatore mentre consultava il catalogo online. Un ritrovamento tanto inaspettato quanto straordinario, soprattutto se si pensa che Sleigh Bells andò smarrito quasi subito dopo la sua produzione e che questa è l’unica copia esistente al mondo.

Il film mostra Oswald giocare a hockey sul ghiaccio e divertirsi sulla neve insieme a tanti altri personaggi, tra cui compaiono anche un elefante e un asino.

Ma come mai non si avevano tracce della sua presenza al BFI? Perché il corto è entrato a far parte dell’archivio 34 anni fa, ma nessuna indicazione era stata all’epoca fornita sul fatto che fosse un film perduto. Inoltre era impossibile accorgersi della sua presenza, in quanto sono centinaia le pellicole catalogate con il titolo Sleigh Bells.

Robin Baker, curatore del BFI National Archive, ha dichiarato di essere molto felice per la scoperta di questo lavoro che potrà finalmente essere mostrato al pubblico (pare non sia mai stato visto) in una forma restaurata, introducendo lo spettatore ai lavori Disney del periodo muto.

PS: per chi non conoscesse Oswald, è uno dei primissimi personaggi disegnati dal giovane Walt Disney in collaborazione con l’amico Ub Iwerks quando ancora disegnavano per la Universal. Il primo corto ad essere scritto fu Poor Papa, anche se venne distribuito successivamente, mentre uno dei primi ad avere successo fu Trolley Troubles. I due persero i diritti sull’immagine di Oswald in seguito a una disputa con il distributore Charles Mintz che fece in gran segreto un accordo con i disegnatori di Walt a sua insaputa. I cortometraggi animati che vedono protagonista “il coniglio fortunato” sono stati prodotti fino alla metà degli anni Quaranta e sono quasi 200. La Disney è tornata nel 2006 in possesso di Oswald, che fa capolino in Tutti in scena!, corto d’apertura di Frozen (2013).

About Eleonora Materazzo 552 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"