Herb Ritts, “In equilibrio” a Milano

UNA MOSTRA DI 100 OPERE DEL FAMOSO FOTOGRAFO RITTS A MILANO

Liz Taylor by Herb Ritts“Per me, un ritratto è qualcosa attraverso il quale percepisci le persone, le loro qualità interiori, ciò che le fa essere quello che realmente sono”. Questo riusciva a fare il fotografo americano Herb Ritts: mettere a nudo il soggetto ed entrare nel profondo della sua intimità, mostrarcela, comunicarcela attraverso i suoi scatti, come ha fatto con il ritratto di Elizabeth Taylor con i capelli cortissimi, fatto dopo l’intervento per il suo tumore.

È stata inaugurata ieri, 20 febbraio, e durerà fino al 5 giugno 2016, presso il Palazzo della Ragione di Milano, l’esposizione fotografica dal titolo In equilibrio dedicata al fotografo statunitense, tra i più rinomati e apprezzati.

Oltre ai ritratti edonistici di corpi nudi perfetti, come quello del ballerino Bill T. Jones composto da una sequenza monatata su un pannello di dieci metri, sono di Ritts molti dei più famosi ritratti di personaggi celebri del mondo della musica come Madonna, Michael Jackson e Davi Bowie, ma anche del cinema come Richard Gere, Philip Seymour Hoffman, Jack Nicholson, Tom Cruise, John Travolta, Drew Barrymore, Jodie Foster, Sean Connery, Clint Eastwood, Mel Gibson, solo per citarne alcuni.

Inoltre, fondamentale è stato il suo lavoro nel campo della moda. È famosissimo il suo scatto che
immortala le cinque giovani bellezze Stephanie, Cindy, Christy, Tatjana e Naomi: cinque perfetti corpi
nudi, quasi incastrati l’uno nell’altro e fotografati su un pavimento di legno, lo stesso su cui furono
inventati i passi di danza di Un americano a Parigi.Herb Ritts Modelle

Ritts iniziò la sua carriera fotografica verso la fine degli anni
settanta, diventando uno dei fotografi più importanti in campo artistico e commerciale. Collaborò con numerose riviste di moda come Vogue, Vanity Fair, Interview e Rolling Stones, oltre ad essere l’occhio dietro l’obiettivo di campagne pubblicitarie per Calvin Klein, Chanel, Donna Karan, Gap, Gianfranco Ferrè, Gianni Versace, Giorgio Armani, Pirelli, Valentino, e aver diretto alcuni premiati videoclip. Oltre al suo lavoro artistico, è ricordato per il suo impegno nella lotta contro l’ AIDS.

Purtroppo è scomparso nel dicembre del 2002 all’età di soli 50 anni, a causa di una polmonite contratta durante il suo ultimo set fotografico, il cui soggetto era Ben Affleck.

Ora, la rassegna curata da Alessandra Mauro porta a Milano oltre 100 dei suoi scatti più famosi. In equilibrio è un’esposizione promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo della Ragione, Civita, Contrasto e GAmm Giunti in collaborazione con la Herb Ritts Foundation di Los Angeles, con il patrocino del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.

About Eleonora Materazzo 569 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"