Reds, 1981

“REDS” E I DIECI GIORNI CHE SCONVOLSERO IL MONDO

Reds-PosterReds è un film del 1981 interamente ideato da Warren Beatty. Beatty ne è il produttore, lo scrittore, il regista e attore. L’icona del cinema americano interpreta Jack Reed, un giornalista, scrittore, attivista e militante comunista americano. Jack Reed è conosciuto principalmente per il suo libro “I dieci giorni che sconvolsero il mondo”, la sua cronaca della rivoluzione russa del 1917 (la cosiddetta Rivoluzione d’Ottobre) che pose fine all’impero russo degli zar.

Reds racconta la storia di Jack Reed, dagli inizi nella scalpitante Greenwich Village dei primi anni novecento, brulicante di artisti e idee innovative ed entusiasmanti; agli ultimi giorni passati in Russia, dove morirà di tifo e dove, in seguito, verrà sepolto con tutti gli onori nel cimitero del Cremlino. Il reale principio della storia, però, si ha con l’incontro tra Reed e Louise Bryant. Louise, interpretata da Diane Keaton, era la moglie di un comunissimo dentista di Portland che, nel 1915, decide di abbandonare la propria vita coniugale e di classe media per seguire Reed nel Greenwich Village.

La loro relazione è turbolenta, caratterizzata da un susseguirsi di litigi, separazioni e riconciliazioni. Una relazione che doveva confrontarsi con alcuni ideali radicali della Greenwich Village dell’epoca, in cui si celebrava l’amore libero ed indipendente in contrasto con una ordinaria relazione monogama. Ma soprattutto che doveva confrontarsi con i forti ideali di natura politica dello stesso Jack e la necessità di indipendenza di Louise.

Reds, un film che supera le tre ore, racconta di un’epopea. Uno degli ultimi grandi colossal statunitensi che hanno come base una storia d’amore. L’ultimo film hollywoodiano ad essere stato presentato con un’intervallo, chiudendo così una serie di film che include Il padrino, Via col vento e Lawrence d’Arabia.

L’eccellenza del film è dovuta anche alla meticolosità con cui Warren Beatty ne ha intrapreso la realizzazione. Particolare figura di spicco del cinema statunitense con un vivace interesse politico, Beatty ha iniziato la sua ricerca su Jack Reed agli inizi degli anni sessanta. Ottenuto il necessario finanziamento dallo studio Paramount, 30 milioni di dollari, una cifra esorbitante per l’epoca, iniziò a lavorare con Trevor Griffiths alla scrittura della sceneggiatura. Come direttore alla fotografia fu scelto Vittorio Storaro che allora aveva già realizzato diversi lavori con Bernardo Bertolucci e, appena due anni prima, Apocalypse Now con Coppola.

Il cast di attori è esemplare. La coppia Beatty-Keaton potrebbe sembrare inizialmente poco azzeccata e sullo schermo poco credibile ad interpretare i due socialisti americani. Ma dopo pochi minuti dall’inizio della storia si è attratti dalla loro interpretazione e dal forte legame che riescono a creare tra i due personaggi (probabilmente, complice la vita sentimentale che all’epoca li univa anche al di fuori dal set). Ad accompagnare le due star di Hollywood, un altro attore di spicco: Jack Nicholson. La sua interpretazione del drammaturgo Eugene O’Neill come artista tormentato, cinico e alcolista è alternativamente appassionata, pungente e divertente. Un’interpretazione eccezionale, certamente una delle migliori della sua carriera.

Reds è un’intima ed avventurosa storia d’amore ambientata in un particolare periodo storico, un periodo pericoloso e caotico ma allo stesso tempo pieno di speranza: i primi anni del novecento. Il periodo della rivoluzione russa, della rivolta degli oppressi, della nascita del partito socialista americano, un periodo in cui tutto sembrava possibile. Le reali conseguenze della rivolta sarebbe venute dopo, con il terrore rosso di Stalin e la sua dittatura.

Quest’opera di Warren Beatty, abilmente arricchita dalle sporadiche interviste a persone reali introdotte lungo il film, che assume così un aspetto quasi documentaristico, rappresenta con passione un periodo storico di enorme importanza. Una pellicola non sufficientemente celebrata che merita di essere annoverata tra i migliori film degli anni ottanta.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook