Batman v Superman contro Pasolini

BATMAN V SUPERMAN, LA MACCHINAZIONE E IL MIO GROSSO GRASSO MATRIMONIO GRECO 2 AL CINEMA CON I NOSTRI CONSIGLI DOC

ranieri pasoliniAtteso da tre anni, il blockbuster supereroistico diretto da Zack Snyder finalmente sbarca in sala e non delude le attese come raccontato dalla nostra recensione. O meglio, almeno in parte non le delude, ma per capire se abbiamo ragione o meno non vi resta che recarvi in sala e vedere lo scontro tra l’uomo pipistrello e quello d’acciaio. Se volete una seconda e terza opzione vi consigliamo un tuffo in Grecia o il racconto di Pasolini interpretato da Massimo Ranieri…fate il vostro gioco!

 

CONSIGLI DOC DELLA SETTIMANA:

BATMAN V SUPERMAN

Batman V Superman – Dawn of Justice è in fondo importante e “storico” per svariati motivi: perché vede per la prima volta le due più popolari e antiche icone del fumetto mondiale insieme nello stesso film; perché segna il ritorno sul grande schermo di un nuovo “Cavaliere Oscuro” dopo il memorabile ciclo nolaniano; perché sancisce di fatto l’atto di nascita del “multiverso” messo in piedi dalla Warner/DC già denominatoDC Extended Universe. Nell’epico scontro finale di Man of Steel, Superman si presentava all’umanità, salvandola dalla minaccia del Generale Zod, provocando però allo stesso tempo ingenti danni collaterali alla città e alla popolazione. Temendo le azione incontrollate di questo Supereroe semidio, il potente giustiziere di Gotham City, Batman, decide di affrontare il più rispettato eroe dei nostri tempi, mentre il mondo (tra cui il Governo degli USA) si divide su quale tipo di eroe abbia veramente bisogno. E con Batman e Superman in lotta tra di loro, una nuova minaccia si staglia rapidamente all’orizzonte, ponendo la razza umana nel più grande pericolo mai affrontato prima.


LA MACCHINAZIONE

Ingranaggi di un meccanismo mortale, elementi facenti parte di una vera e propria macchinazione ordita ai danni del poeta. E La macchinazione è infatti il titolo che Grieco decide di dare al film da lui diretto, una personale visione di come sono andati gli ultimi tre mesi di vita dell’artista bolognese alla luce delle ultime scoperte. Un’ottica diversa rispetto al Pasolini di Abel Ferrara, pellicola alla quale inizialmente doveva lavorare lo stesso Grieco che vi ha poi rinunciato però perché non d’accordo con le intenzioni del regista statunitense, a suo dire troppo interessato all’appetito sessuale di Pasolini e all’aura scandalistica da esso derivante.


IL MIO GROSSO GRASSO MATRIMONIO GRECO 2

Sono passati quattordici anni da quando Toula e Ian sono riusciti a coronare il loro sogno d’amore: tornano ora ad accendersi i riflettori sulla famiglia greca Portokalos e sulla sua “affettuosa invadenza” nel seguito di quella storia con Il mio grosso grasso matrimonio greco 2. Diretto da Kirk Jones, il film affronta la storia dello stesso nucleo familiare alle prese però con nuovi problemi: la crisi economica ha colpito anche i protagonisti, mettendo in difficoltà il loro ristorante…

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website