Buena Vista Social Club e i Merenguitos

LA RICETTA DEI MERENGUITOS, DIRETTAMENTE DA CUBA, A RITMO DEI BUENA VISTA SOCIAL CLUB

Buena Vista Social ClubQuello di qualche settimana fa poteva rimanere un lunedì qualunque: lungo, noioso e faticoso. Ma la sera mi aspettava un concerto di cui ero curiosa e un po’ emozionata: quello dei Buena Vista Social Club. Alla fine il mio banale lunedì si è trasformato in un bellissimo ricordo.

Il loro album è stato mio compagno di viaggio per molti anni e il delizioso film-documentario di Wim WendersBuena Vista Social Club, è un modo del tutto ritmato per conoscere la storia dei componenti e dell’incisione del disco sugli hits di questa famosa band cubana degli anni ’40, un disco che cambierà la loro vita. Snack si gira, questa settimana, non poteva quindi non portarvi a Cuba alla scoperta di una città, l’Havana, dove la musica non è un passatempo ma un modo di vivere.

Siamo nel 1996, Ry Cooder con suo figlio girano Cuba per trovare i musicisti di questo Club. Questi meravigliosi vecchietti, alcuni superano i novanta anni, chiamati “los superabuelos” trovano una nuova ragione di vita nel raccontare le loro storie attraverso la musica.

Fra questi bravissimi musicisti, Ruben Gonzales, pianista eccezionale, Omara Portuondo dalla sensuale e profonda voce, Compay Segundo (92enne) i cui occhi sprizzano ancora malizia quando parla d’amore, e Ibrahim Ferrer la cui vitalità si sposa perfettamente con la sua eccezionale voce e col suo incredibile ritmo.

Le parti più interessanti e autentiche del documentario sono sicuramente i colloqui con i personaggi principali della band. Le loro storie, i loro ricordi infantili e la loro carriera, tra fama e giovinezza, in questa isola ricca di storia, musica e dall’animo forte e passionale, ma al contempo divenuta molto povera, segnata da rivoluzioni e dittature.

Ibrahim parla in maniera entusiasta della sua vita mostrando i lati del suo animo ancora frizzante e giovane, nonostante l’anziana età. Ci racconta del suo magico bastone e della sua devozione per San Lazzaro al quale offre ogni giorno doni speciali, tra cui un piccolo bicchiere di rum e i deliziosi merenguitos.
Un assaggio di Cuba e delle sue glorie musicali addolcito da deliziose meringhe, quale modo migliore per inziare la settimana? Buona visione e buon appetito!

merenguitosIngredienti:
2 albumi
100 g zucchero
burro e farina

Procedimento:
Scaldate il forno a 100°.
Montate col frullino elettrico gli albumi con metà dello zucchero e quando incominciano a indurirsi, aggiunte lo zucchero rimasto e continuate a montarli fino a quando diventano sodi e lucenti. Imburrate della carta da forno, adagiatela su una placca da forno e spolverizzatela con un po’ di farina. Mettete la meringa in una tasca da pasticciere, formate delle meringhette, spaziatele fra di loro e fatele cuocere per 45 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete il forno e lasciate raffreddare. Le meringhe devono risultare belle asciutte. Si conservano bene se messe in una scatola di metallo.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook