Consigli Doc: Angry Birds e Linklater

GLI ANGRY BIRDS ANIMATI E IL NUOVO FILM DEL REGISTA DI BOYHOOD DOMINANO LE NOSTRE SCELTE PER IL WEEKEND

1443084044_Angry-Birds-Movie-HD-WallpapersL’estate è alle porte e alle grandi case di distribuzione tocca sparare le ultime cartucce, prima del definitivo di una stagione storicamente complicata per il Box Office. La Sony (e la Warner in Italia) decide allora di lanciare il proprio film d’animazione, l’atteso Angry Birds ispirato dallo “scaricatissimo” videogioco, lontano ormai dagli avversari più blasonati Disney, Pixar o Dreamworks. In questo senso, si spiega anche l’arrivo di Tutti vogliono qualcosa, diretto da quel Richard Linklater che, a parte singolari casi (School of Rock), non è tradizionalmente avvezzo al grande pubblico, ma la fama popolare conquista con Boyhood gli riserva un weekend praticamente senza concorrenza. Unico scoglio, oltre ai “pennuti arrabbiati” citati, può essere allora The Conspiracy, giunto nelle nostre sale con ingente ritardo dato il pesante flop in patria, che punta tutto sui nomi di Al Pacino e Anthony Hopkins. Chissà se l’accoppiata da Oscar riuscirà ad attirare perlomeno gli spettatori nostrani…

TUTTI VOGLIONO QUALCOSA… per curiosi nostalgici

Richard Linklater, dopo aver sbalordito il mondo del cinema con Boyhood, torna al cinema con un film più leggero ma comunque abilmente realizzato e pieno di vita. In Tutti vogliono qualcosa il regista statunitense porta indietro nel tempo gli spettatori, più precisamente negli anni ’80, in modo da dargli un assaggio dello stile di vita universitaria di quel periodo in America. Il film seguirà i primi tre giorni al campus universitario di Jake, i giorni prima dell’inizio delle lezioni. Il giovane ragazzo avrà il tempo di fare conoscenza con i suoi compagni di squadra e coinquilini – rapporto incredibilmente velocizzato dalle numerose feste a cui parteciperanno–, nonché con alcune delle ragazze del campus e, tra di queste, con una in particolare. Una commedia piena di energia, spesso comica e divertente, e assolutamente piacevole da vedere. Consigliata a tutti!

ANGRY BIRDS – IL FILM… per curiosi arrabbiati 

Arriva in sala il film degli Angry Birds basato sull’ormai celebre videogame, tra i più scaricati sui dispositivi di ultima generazione, prodotto dalla Sony Pictures e diretto da Clay Kaytis e Fergal Reilly. La storia ci porta su un’isola popolata da volatili quasi tutti felici, anche se incapaci di volare. In questo paradiso, Red, un uccello con problemi di controllo della rabbia, il velocissimo Chuck e l’esplosivo Bomb, sono sempre stati emarginati. Ma quando sull’isola arrivano dei terribili maialini verdi, toccherà a loro dimostrargli di che cosa sono capaci. Nel doppiaggio, tra gli altri, prestano le voci famose figure dello spettacolo come Maccio Capatonda, Chiara Francini e Alessandro Cattelan.

CONSPIRACY – LA COSPIRAZIONE… per curiosi generosi 

Ben Cahill è un ambizioso avvocato, che si ritrova coinvolto in una lotta di potere tra un corrotto dirigente farmaceutico, Arthur Denning, e il socio del suo stesso studio, Charles Abrams. Il caso prende una svolta mortale e cospiratoria e Ben è costretto a correre contro il tempo, per scoprire la verità ed evitare di perdere tutto quello che finora ha conquistato nella sua carriera. Il protagonista, l’“avvocato del diavolo” Ben, è interpretato da Josh Duhamel, accompagnato dalle attrici Malina Akerman e la rediviva Julia Stiles. Ma ovviamente l’interesse è tutto per la presenza di Al Pacino e Anthony Hopkins, rispettivamente Charles e Arthur, i quali, purtroppo, più che regalarci una grande interpretazione sono lì a ricordarci come Hollywood sia un posto tanto spietato e con così poca riconoscenza nei confronti delle sue “vecchie” stelle, perlopiù relegate ad essere la sconfortante ombra dei tempi che furono ed utilizzate esclusivamente a fini di marketing.

 

 

About Gianvito Di Muro 274 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".