Il capolavoro American Beauty

5 PREMI OSCAR, 3 GOLDEN GLOBE E 6 BAFTA: È AMERICAN BEAUTY, CAPOLAVORO DI SAM MENDES SCRITTO DA ALAN BALL

American_Beauty_posterRegia: Sam Mendes

Anno: 1999

Genere: Drammatico / Commedia

Durata: 121 min

Voto: 5 su 5

5 premi oscar, 3 golden globe e 6 bafta: questi sono i palmares di American Beauty, capolavoro del 1999 firmato Sam Mendes e scritto da Alan Ball.

La trama ruota intorno a Lester Burnham, uomo di mezz’età frustrato e insoddisfatto della sua vita, scrittore per un periodico dal quale sta per essere licenziato. Sua moglie invece soffre di uno stato di frustrazione generato dal fatto che, in quanto agente immobiliare, non riesce a vendere nessun immobile. La loro figlia Jane, invece, è un adolescente insoddisfatta della sua famiglia e con una bassa autostima. Durante un saggio scolastico di Jane, Lester si infatuerà di una compagna di scuola della figlia, Angela, che lo porterà a dare una svolta significativa alla sua vita per attirare le attenzioni della giovane ragazza, generando un domino con tutti i personaggi della storia.

Uscito nelle sale del Nord America il 15 settembre 1999, American Beauty venne accolto molto positivamente sia dalla critica che dal pubblico; fu il film con le recensioni migliori di tutto il 1999 e incassò più di 350 milioni di dollari in tutto il mondo.

La pellicola è stata descritta dalla critica come una satira sul concetto di bellezza del ceto medio americano, gli ingredienti ci sono tutti: l’amore paterno, la sessualità, la bellezza, il materialismo e il riscatto personale. Un film che mostra uno spaccato fedele e reale della realtà americana di quegli anni, senza tanti fronzoli, che entra in maniera cruda ed estremamente semplice, come una scheggia di vetro conficcatasi nel burro.

Grande lavoro di Alan Ball, autore della sceneggiatura che si adoperò con tutte le sue forze per la messa in moto dell’opera. Grazie alla sua tenacia vide vincere ad American Beauty ben 5 premi oscar: Miglior Film, Miglior regia, Miglior sceneggiatura originale, Miglior attore (a Kevin Spacey) e Miglior fotografia.

Il compito della colonna sonora invece fu affidato a Thomas Newman.

Se volete scoprire le vicende di Lester Burnham e della sua famiglia, non vi resta che gustarvi questo film da 10+, una pietra miliare del cinema di tutti i tempi.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook