Meryl Streep è Miranda Priestly

MERYL STREEP E’ UN’ICONICA REDATTRICE CAPO DI UNA RIVISTA DI MODA NE IL DIAVOLO VESTE PRADA

merylLe interpretazioni memorabili di Meryl Streep sono innumerevoli e fra queste c’è sicuramente quella della tirannica Miranda Priestly nel film Il diavolo veste Prada diretto da David Frankel e uscito in Italia nel 2006. La pellicola è ispirata all’omonimo romanzo di Lauren Weisberger e racconta la storia di Andy Sachs (Anne Hathaway), un’aspirante giornalista, che trova lavoro presso la rivista di moda Runway, diretta dalla temibile Miranda Priestly (Streep).

Ancora prima che quest’ultima compaia sullo schermo l’agitazione e il timore pervadono i suoi impiegati sono palpabili: è sufficiente la presa di coscienza del suo imminente arrivo per gettare tutti nel panico.
Miranda scende da un’auto con indosso un abito color melanzana con sopra un cappotto nero lungo fino al ginocchio, in piedi un paio scarpe Prada perfettamente abbinate. A completare il suo outfit una borsa della medesima griffe, un paio di occhiali da sole e, sottobraccio, una copia della rivista Runway.

Nel corso del film l’attrice ci regala una delle sue performance migliori, riuscendo a mostrare ogni lato del carattere del suo personaggio. Miranda, infatti, è il direttore capo in grado di tenere in scacco chiunque con un solo sguardo; è una donna forte e ambiziosa, che non è disposta a sacrificare la propria carriera per nessuno. Tuttavia, è anche la moglie e la madre fragile, consapevole che il suo lavoro sta ostacolando ancora una volta il suo matrimonio. Il Diavolo veste Prada valse alla Streep la vittoria di un Golden Globe come migliore attrice protagonista e anche una nomination all’Oscar nel 2007.

 

About Valentina Mordini 210 Articoli
"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".