Venezia 73: il red carpet maschile

ANCHE PER GLI ATTORI E LE STAR MASCHILI SCEGLIERE IL LOOK GIUSTO PER AFFRONTARE IL RED CARPET È DIVENTATO UN ELEMENTO IMPORTANTE PER NON SFIGURARE DAVANTI AI FLASH DEI FOTOGRAFI

red-carpet-venezia73-michael-fassbender-actress-alicia-vikanderLa 73esima edizione del Festival di Venezia si è appena conclusa ma sono ancora impressi nei nostri occhi le tante star maschili giunte al Lido. Il red carpet ha visto giungere bellissime dive del cinema in altrettanti favolosi abiti da sogno. Ma le prime cinematografiche e tutti gli eventi collegati al festival hanno visto la presenza dei colleghi maschietti, diventati protagonisti della scena e maestri del look e dell’eleganza. Ecco, quindi, alcuni dei presenti, nonostante si sia sentita l’assenza di Ryan Gosling.

Fra quelli più fotografati vi è il formale e sexy Michael Fassbender che ha presentato in concorso il film The Light Between Oceans ha scelto per l’arrivo al Lido una giacca nera dal taglio perfetto e una camicia bianca che trasformano dei semplici jeans in un capo ad alto tasso di formalità. Mentre sul red carpet opta per giacca e pantaloni neri ed evita lo smoking che solitamente ama indossare. Anche il regista Tom Ford (designer e maestro di stile a 360 gradi) è apparso elegantissimo sfoggiando un completo total black; l’attore Jeremy Renner la sera del secondo giorno ha indossato papillon, camicia da smoking e un suit con un ricamo ton sur ton.

L’attore britannico Aaron Taylor-Johnson alla presentazione del film di Tom Ford Animali notturni ha sfoggiato una camicia che ricordava quella texana e un paio di boots in pelle lucida per un risultato country.

Il 43enne attore britannico Jude Law, che interpreta Pio XIII, primo Papa americano nella storia della Chiesa Cattolica, nella miniserie The Young Pope di Paolo Sorrentino, ha conquistato tutti con quel suo fare un po’ trasandato. Sul protagonista della serie che debutterà in Italia il 21 ottobre, gli anni che passano sembrano solo accrescerne il fascino.

Lo stesso vale per James Franco, presente alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 per In Dubious Battle: occhiali scuri, baffi e taglio di capelli anni Settata fanno di lui l’antidivo più affascinante del festival veneziano.

Impeccabile anche Jake Gyllenhaal che ha sfoggiato un paio di scarpe stringate tirate a lucido al suo arrivo al Lido. E che dire dell’italianissimo Giulio Berruti presente al red carpet per l’anteprima del film di Roan Johnson Piuma: l’attore diventa sempre più affascinante, soprattutto con l’immancabile papillon per una serata di gala.

Un look davvero originale per il regista Wim Wenders che il secondo giorno del festival indossa un meraviglioso completo chiaro ma spiazza tutti abbinandolo a scarpe da ginnastica azzurro fluo. E anche sul red carpet con il look da sera, sperimenta una versione rivisitata del frak con tanto di papillon, senza rinunciare alle sneaker nere.

Tra gli attori italiani più belli protagonisti di Venezia 73 spicca sicuramente il 46enne attore romano Kim Rossi Stuart che ha presentato fuori concorso il suo secondo film da regista intitolato Tommaso, ben undici anni dopo Anche libero va bene. Alla Cerimonia di Apertura del 73esimo Festival del Cinema di Venezia, in qualità di presidente della giuria, è arrivato indossando un elegantissimo completo Giorgio Armani.

Questi giorni di festival oltre che per molti film interessanti e ben fatti, sono stati utili per rifarci gli occhi dopo la fine dell’estate e la prospettiva di un inverno molto freddo.

About Krizia Ricupero 191 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".