Beetlejuice e Il Cocktail di Gamberi

IN SNACK SI GIRA BEETLEJUICE CI REGALA L’APERITIVO PERFETTO: IL COCKTAIL DI GAMBERI

beetlejuice2Ci sono molte teorie e studi sulle origini della festa di Halloween. È certo che i suoi festeggiamenti iniziano con gli antichi popoli celtici per i quali questa data segnava la fine dell’anno. Era infatti considerata una data sacra durante la quale si manifestavano presenze, spiriti e spettri dell’aldilà.

Il significato e la maniera di celebrare questa ricorrenza, cambierà con il passare dei secoli, diventando una festa laica anglosassone che celebra il mondo dei defunti e che verrà esportata in America e Australia e infine nel mondo, assumendo un aspetto molto più consumistico che ne oscura il suo vero significato e (come direbbe il mio babbo) diventando la solita americanata!

Qualunque sia la vostra posizione sull’argomento trovo che questa settimana sia comunque perfetta per rispolverare qualche film del passato magari che parla di fantasmi, zombie, lupi mannari o vampiri. Potrebbe essere fonte d’ispirazione per creare un costume da indossare a una delle feste a cui siete stati invitati o semplicemente per passare una fantastica serata “divanosa” mentre fuori dalla finestra l’autunno fa il suo dovere! Il film che ho scelto per questa settimana di morti, santi e …americanate, è un un classico della commedia horror fine anni 80, grottesco, originale e cult per gli amanti delle opere di Tim Burton: Snack si gira vi presenta Beetlejuice

I pacifici coniugi Maitland, Adam e Barbara (Alec Baldwin e Geena Davis) rimangono vittime di un brutto incidente ritrovandosi in un mondo parallelo dove “sopravvivono” come fantasmi nella loro propria villa senza però essere più visibili a occhio umano e senza sapere come comportarsi nel mondo dei morti a cui non sanno accedere. Quando una ricca famiglia di New York si trasferisce nella loro casa, Adam e Barbara cercano in qualsiasi modo di spaventare i nuovi coinquilini, per riconquistare così la loro tranquillità, ma gli sforzi sono inutili anche con la figlia adottiva della ricca coppia (Winona Ryder) che riesce a vederli senza avere alcun timore.

Presi dallo sconforto Adam e Barbara chiedono aiuto a un certo Betelguese (Michael Keaton) nome che si pronuncia come “Beetlejuice”, una sorta di bizzarro ghoul che di professione fa il “bio-esorcista”, ovvero il contrario del classico esorcista: è un fantasma che si sbarazza degli umani per dare pace agli altri spiriti. Adam e Barbara si pentiranno presto di averlo invocato e cercheranno altri metodi per liberare la propria casa dall’invasione della famiglia Deetz. Beetlejuice segnò l’inizio di una lunga serie di successi firmati Tim Burton. Uscì nelle sale cinematografiche il 1 Aprile del 1988, rivelandosi un grande successo sia di critica che di pubblico, guadagnando una cifra cinque volte maggiore rispetto a quella spesa per la sua realizzazione.

Tante sarebbero le scene da raccontare ma se parliamo di cucina ce n’è una in particolare che non riuscirete a scordarvi facilmente ed è quella dove, durante una cena, i Maitland provano a spaventare i Deetz e i loro ospiti. Seduti di fronte ad esagerati cocktail di gamberi i commensali saranno posseduti e inizieranno a ballare la Day-O (Banana Boat Song) seguendo una bizzarra ed esilarante coreografia intorno al tavolo. Vi suggerisco di provare questo classico aperitivo durante la visione del film e, perchè no, concedendovi un bicchiere di buon prosecco! Infondo si vive una volta sola…forse.

Cocktail di Gamberi

cocktail-di-scampi-di-beetlejuiceIngredienti per 4 persone

16 code di gambero
1 tuorlo d’uovo sodo
½ cucchiaino di senape
Paprika q.b.
4 cucchiai d’olio
1 cucchiaio di brandy
4 foglie di lattuga
1 cucchiaio di succo di limone
2 cucchiai di panna
3 cucchiai di ketchup
Salsa Worcester: q.b.
Sale: q.b.

Setacciare il tuorlo d’uovo, unire una punta di paprika e il ½ cucchiaino di senape versando l’olio extravergine d’oliva a filo. Unire anche il limone, il ketchup, un pizzico di sale e qualche goccia di Worchester sauce. Aggiungere il cucchiaio di brandy e per ultima la panna, continuando a mescolare per ottenere un composto omogeneo e cremoso. Adagiare nelle 4 coppette una foglia di lattuga e coprire quest’ultima con la salsa ottenuta. Disporre le code di gambero lessate sul bordo della coppetta e servire in tavola.

 

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook