My Cousin Rachel: dal libro al film

RACHEL WEISZ E SAM CLAFLIN INSIEME NELL’ADATTAMENTO DEL ROMANZO MY COUSIN RACHEL DI DAPHNE DE MAURIER

my cousin rachel bookAmbientato nell’Ottocento fra la Cornovaglia e Firenze, il romanzo My Cousin Rachel di Daphne De Maurier fu pubblicato per la prima volta nel 1951 ed è stato tradotto in italiano con il titolo Mia cugina Rachele. L’intera vicenda è narrata dal punto di vista del ventenne Philip Ashley, un orfano, che è stato cresciuto dal cugino Ambrose. Tuttavia, la loro convivenza viene a mancare quando per ragioni di salute quest’ultimo è costretto a trascorrere un po’ di tempo in Italia.

A Firenze Ambrose conosce Rachel, una cugina vedova di un conte italiano, e nonostante fino a quel momento avesse sempre preferito curare la sua tenuta piuttosto che impegnarsi in un legame duraturo, ne resta così affascinato dal decidere di sposarla. In seguito ad alcune lettere di Ambrose, Philip parte a sua volta per Firenze, ma al suo arrivo apprende della morte del cugino e della scomparsa di Rachel. Distrutto dal dolore e dalla rabbia, torna in Cornovaglia incolpando la donna per averlo privato di colui che nel suo cuore aveva considerato un padre.

Tuttavia, quando Rachel va a fargli visita riesce a farsi benvolere quasi da tutti e anche Philip cade preda del suo charme. Gli iniziali sospetti si tramutano ben presto in amore e, una volta divenuto maggiorenne, il giovane le chiede di sposarlo, intestandole tutte le sue proprietà. Quando la donna rifiuta la sua proposta, i dubbi riaffiorano nella mente di Philip: Rachel sarà davvero colpevole per la morte del cugino?

Fra sospetti, seduzione e inganno, il romanzo riesce a catturare l’attenzione del lettore fino all’ultima pagina senza sciogliere il mistero legato a questa enigmatica figura, lasciandogli scegliere a quale delle due versioni di Rachel credere. Il romanzo fu adattato per il grande schermo per la prima volta nel 1952 da Henry Koster e dovremmo vederne una nuova versione nel corso di quest’anno con protagonisti Rachel Weisz nel ruolo di Rachel e Sam Claflin in quello di Philip.

Fra gli altri attori presenti nel cast troviamo: Holliday Grainger, Iain Glen e Pierfrancesco Favino. La regia è stata affidata a Roger Michell, che ha curato anche la sceneggiatura del film. Le riprese si sono svolte la scorsa primavera fra la Cornovaglia, Arezzo e Firenze.

About Valentina Mordini 209 Articoli
"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".