Netflix punterà sugli anime

QUESTO QUANTO EMERGE DA UN RECENTE ANNUNCIO DI LAVORO PUBBLICATO DAL GIGANTE DELLO STREAMING ON DEMAND

netflixDopo le serie più tradizionali, ora Netflix ha deciso di virare con decisione anche verso gli anime. Questo almeno a giudicare da un annuncio di lavoro pubblicato negli ultimi giorni: sembrerebbe che il gruppo sia alla ricerca di un direttore proprio per la sezione anime, con base negli Stati Uniti o in Giappone.

“Netflix sta cercando un Direttore per il gruppo International Originals, di base a Beverly Hills, in California, oppure a Tokyo, in Giappone – si legge nell’annuncio – Il Direttore sarà un membro chiave del team, responsabile di identificare e sviluppare contenuti anime originali. Il Direttore sarà responsabile dello sviluppo di anime televisivi locali per compagnia e produttori indipendenti, per lo streaming digitali in tutti i territori Netflix a livello globale”.

La decisione di attivarsi anche nella sezione degli anime non deve sorprendere, visto che il gigante dello streaming aveva annunciato poco fa di voler proporre nel proprio catalogo oltre il 50% di contenuti originali, quindi con molta probabilità si occuperà anche di film e serie di animazione giapponesi.

La produzione originale di contenuti legati al mondo degli anime si può rivelare utile anche per un’altra questione: quella riguardante i diritti digitali di distribuzione. Soprattutto per quanto concerne gli anime, infatti, c’è sempre il rischio, da parte di chi vuole distribuirli di restare intrappolato in una rete tra piccole società e istituzioni locali. In questo modo, invece, si eviterebbero problemi di ogni sorta.

Ovviamente è ancora troppo presto per prevedere quali serie o film potranno essere prodotti. Con molta probabilità, Netflix potrebbe interessarsi a manga famosi ma che non hanno ancora trovato spazio al cinema o sul piccolo schermo.

About Lucia Mancini 371 Articoli
"Mi piace l'odore del napalm al mattino".