Storia dell’arte: la mostra è al cinema

ECCO GLI APPUNTAMENTO IN CARTELLONE CON LA SECONDA PARTE DE LA GRANDE ARTE AL CINEMA: TITOLI E DATE

Arte al cinema Nexo stagione 2017Ritorna anche nel 2017 La Grande Arte al Cinema, ciclo di proiezioni in sala di lavori di approfondimento dedicati a grandi artisti e movimenti artistici, distribuiti da Nexo Digital.

Dopo la chiusura del 2016 con l’appuntamento dedicato a Segantini, la seconda parte di questa stagione si apre con Io, Claude Monet il 14 e 15 febbraio: un docu film che, come il titolo suggerisce, approfondisce la figura dell’inventore dell’impressionismo, portando sul grande schermo capolavori, lettere, scritti privati e il magnifico giardino con ninfee di Giverny.

Si continua a distanza di un mese, il 14 e 15 marzo, con l’arte della Russia post-rivoluzionaria grazie a Revolution. La nuova arte per un mondo nuovo, per poi passare il 3, 4 e 5 aprile ad un lavoro nato grazie alla più sofisticata tecnologia cinematografica, a raffinate ricostruzioni storiche ed appassionate digressioni artistiche introdotte da celebri storici dell’arte, che vede come protagonista Raffaello Sanzio: Raffaello – Il principe della arti (in 3D) nasce dalla nuova collaborazione tra Sky e i Musei Vaticani, che già in passato hanno dato vita a docufilm di successo.

Il giardino degli artisti. L’impressionismo americano, dedicato agli artisti americani che che hanno seguito le orme dell’impressionismo francese, arriverà in sala il 9 e 10 maggio. Nello stesso mese, nei giorni 30 e 31, sarà invece Maurizio Cattelan. Be right back a debuttare in sala, raccontando la storia di uno degli artisti viventi più affermati, discussi e provocatori al mondo, un rivoluzionario dell’arte contemporanea.

A chiudere questa prima parte di appuntamenti del 2017 sarà Michelangelo. Amore e morte, il 19, 20 e 21 giugno. Direttamente dalla National Gallery di Londra arriva il nuovo docu film realizzato in occasione della mostra Michelangelo e Sebastiano, che il museo ha dedicatato al maestro del Rinascimento e all’amico e collega Sebastiano del Piombo.

Spiega l’AD di Nexo Digital Franco di Sarro:

Stagione dopo stagione il pubblico dell’arte al cinema si fa più variegato ed entusiasta. Comprende studenti ma anche spettatori più maturi, appassionati, specialisti e persino giovanissimi che sono diventati dei fedelissimi delle nostre stagioni. Nel 2017 proporremo 1/2 eventi al mese: come dire che ogni 4 settimane al cinema arriveranno una nuova mostra, un nuovo museo, una nuova frontiera della storia dell’arte. Quando abbiamo iniziato con Leonardo Live dalla National Gallery il progetto era pioneristico e sperimentale. Ora la fase di sperimentazione si sta facendo più corposa e questo grazie alla risposta del pubblico e anche alle sue richieste, sempre più precise, severe, esigenti, come è giusto che sia. Dal Rinascimento all’arte contemporanea anche il 2017 sarà un viaggio attraverso la bellezza.

 

 

 

About Eleonora Materazzo 550 Articoli
"Suonala ancora, Sam"