ShorTS International Film Festival: il programma

DALL’1 ALL’8 LUGLIO ANDRA’ IN SCENA A TRIESTE LA 18° EDIZIONE DEL FESTIVAL

shorts film festivalManca poco meno di un mese all’inizio dello ShorTS – International Film Festival, di base a Trieste, arrivato alla sua edizione numero 18. Quest’anno il festival propone sette giorni dedicati al mondo dei cortometraggi italiani ed internazionali, al cinema emergente italiano e agli incontri con i professionisti del mestiere, oltre ovviamente ad una serie di eventi speciali, workshop e approfondimenti che faranno da contorno alla manifestazione. Una rassegna che segue due linee ben precise: amore e fiducia nel cinema italiano contemporaneo e curiosità e voglia di confrontarsi con il cinema straniero.

I cortometraggi, di finzione, animazione e documentari, saranno al solito protagonisti della sezione Maremetraggio. A partecipare, i corti che nell’anno cinematografico appena trascorso, si sono distinti nei festival più prestigiosi a livello internazionale. Al vincitore un premio di 5.000 euro, assegnato da una giuria selezionata tra i professionisti del settore. Quest’anno, per la prima volta, le iscrizioni hanno toccato la quota esorbitante di 4318 cortometraggi proposti da 123 paesi nel mondo. 91 sono quindi i cortometraggi in concorso nella sezione, di cui 18 provenienti dall’Italia, ben 7 in più rispetto al 2016 (trovate qui l’elenco completo). La sezione Last Chance, d’altro canto, darà visibilità a quei lavori (dieci) che invece non hanno vinto nessun premio, ma comunque meritano una giusta menzioni.  ShorTS, però, pensa anche al pubblico più giovane, con la sezione SweeTS4Kids, avente un ragazzo di 12 anni come direttore artistico, incaricato di selezionare i corti che entreranno a far parte del concorso, e una giuria di 101 ragazzi che ne decreterà il vincitore. Infine, la sezione Nuove Impronte guarda al cinema emergente nazionale, con una serie di lungometraggi di giovani autori italiani selezionati per dare visibilità e fiducia ad un cinema nostrano nuovo e diverso, ogni anno sempre più in crescita.

Dopotutto il cinema italiano occupa un posto di riguardo all’interno del festival, come conferma il Premio al miglior corto italiano, frutto della collaborazione sempre più stretta tra l’Associazione Meremetraggio e lo Studio Universal che acquisirà i diritti Pay per trasmettere il miglior corto italiano selezionato. Cinema nazionale rappresentato anche dalla consueta retrospettiva sui volti noti dell’industria, che in passato ha ospitato artisti del calibro di Margherita Buy e Sergio Rubini. Allo stesso tempo, il festival dedica ogni anno una prospettiva su un attore emergente, Luca Marinelli e Alba Rohrwacher i precedenti illustri. Come anticipato, insieme al cinema nostrano, la manifestazione anche quest’anno dedicherà un’intera serata di programmazione di cortometraggi tutti provenienti da un singolo Paese straniero prescelto.

Nuova e fresca iniziativa di quest’anno, invece, è il 24H ShorTS Comic Contestcontest creativo rivolto a disegnatori dai 16 anni in su, professionisti e non, ai quali viene chiesto di illustrare 4 tavole di fumetto su di una sceneggiatura consegnata dalla organizzazione. Le tre opere migliori verranno pubblicate sulle pagine de Il Piccolo e saranno montate e animate utilizzando la tecnica del motion comic per essere proiettate su grande schermo nelle serate finali del festival. La scadenza è fissata per il 26 giugno, mentre l’evento verrà suddiviso in due giornate, quelle del 30 giugno e del primo luglio.

Infine, lo ShorTS si premura di dare al proprio pubblico non solo un ruolo di passivo spettatore. Durante la manifestazione, infatti, nella suggestiva location di Piazza Verdi, il pubblico potrà visionare i corti selezionati e assegnare di conseguenza il Premio del pubblico, appunto, al miglior cortometraggio. Gli spettatori, inoltre, saranno chiamati a premiare anche il miglior lungometraggio della sezione Nuove Impronte, che vincerà il Premio Baker. Sarà il web, invece, a decretare il vincitore del premio Surf the Web, in collaborazione con il quotidiano Il Piccolo, assegnato al corto che otterrà più consenso sul web.

 

About Gianvito Di Muro 274 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".