The Stuff e il gelato

NEL FILM DI LARRY COHEN “THE STUFF” IL GELATO CREA UNA FORTISSIMA DIPENDENZA CON CONSEGUENZE DRAMMATICHE E SNACK, SI GIRA! VI PROPONE UNA RICETTA IRRESISTIBILE

gelato the stuffL’estate è sempre più vicina. Le temperature sono già molto elevate e cosa c’è di meglio che rinfrescarsi con un bel gelato. Questa settimana Snack, si gira! vi propone, infatti, la ricetta per preparare una fresca e gustosa merenda. Da abbinare alla visione del film The Stuff- Il gelato che uccide, film horror del 1985 di Larry Cohen. Una combinazione straordinarai, in quanot creano entrambi dipendenza, il film e il gelato.

In Georgia, due minatori scoprono una strana sostanza cremosa. Dopo averla assaggiata, decidono di metterla sul mercato. Hanno scoperto il gelato dell’anno. Questo dessert viene chiamato “The stuff” ed ha un enorme successo in tutta la nazione. Sfortunatamente, però, il gelato non è così innocuo come sembra: infatti la sostanza cremosa crea una fortissima dipendenza e s’impossessa del corpo di chi lo mangia. Coloro che lo mangiano si trasformano in zombie.

Sarà compito dell’ex agente dell’FBI David, della sua ragazza Nicole, che inizialmente faceva la pubblicità al gelato, e del ragazzino Jason, che ha visto la sua famiglia trasformata in zombie, mettere fine alla strage del gelato assassino.

E allora non ci resta che metterci all’opera e preparare il gustoso gelato da gustare durante la visione del film. Ecco, dunque, che Snack, si gira! vi svela la ricetta di questa settimana.

Il gelato di The Stuff

gelatoINGREDIENTI

  • 250 gr di panna liquida

  • 300 gr di latte

  • Frutta fresca di stagione a piacere

PREPARAZIONE

Versate il latte e la panna nelle formine del ghiaccio e poi riponetele in freezer: questa operazione serve per ridurre il volume del latte e della panna in modo che sia più facile frullarle, dopo che si saranno congelate.

Lavate la frutta, eliminate gli eventuali piccioli e torsoli, se si tratta di frutta biologica mantenete anche la buccia. Frullate la frutta e riponete il tutto in un contenitore.

Trascorsa un’ora valutate se il latte e la panna risultano congelati, in tal caso frullateli. Riponete una parte del composto di panna e latte in una ciotola e un’altra parte mescolatela con la frutta.

In questo modo avrete ottenuto due gusti: fior di latte e gelato alla frutta.

Secondo il vostro gusto, arricchite il gelato al fior di latte con gocce di cioccolato, frutta secca o mirtilli.

About Krizia Ricupero 191 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".