Emmy 2018: le nomination

HBO CEDE, PER LA PRIMA VOLTA DOPO 17 ANNI, LO SCETTRO A NETFLIX

emmySono state annunciate oggi le nomination della settantesima edizione dei Primetime Emmy Awars, ad opera dell’Academy of Television Arts & Sciens. La cerimonia di premiazione, invece, avrà luogo il 17 settembre 2018, al Microsoft Theater di Los Angeles. La serata, in onda come sempre sul network ABC, sarà condotta quest’anno da Michael Che Colin Jost.

Il primo dato storico registrato dalle candidature di quest’edizione è che, per la prima volta dopo ben diciassette anni, non è sono le produzione del canale via cavo HBO a guadagnarsi il maggior numero di nomination, bensì Netflix, che ha raggiunto quota 112. In secondo luogo, trova conferme il successo di critica e pubblico della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, soprattutto grazie al suo eccezionale cast che, infatti, figura in ben 8 nomination sulle 9 complessive. Nelle categorie principali, la serie di Hulu se la dovrà vedere molto probabilmente con i colossi HBO Westworld (5 nomination) e, soprattutto, con  Game of Thrones, presente nei premi più importanti anche quest’anno (5 nomination anch’essa), nonostante la sua stagione più discussa da fan e critici. Nelle comedy svetta su tutte l’Atlanta di Donald Glover aka Childish Gambino aka Lando Calrissian. Infine vanno menzionati gli exploit più sorprendenti, nonché indubbiamente meritati, ossia quelli di Cameron Britton per Mindhunter, autore di una delle performance attoriali più agghiaccianti e convincenti viste quest’anno, e dell’ex Glee Darren Criss per The Assassination of Gianni Versace.

Ecco, qui di seguito, tutte le nomination:

Miglior Serie Drammatica

The Americans
The Crown
Game of Thrones
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us
Westworld

Miglior Attrice in una serie Drammatica

Claire Foy – The Crown
Tatiana Maslany – Orphan Black
Elisabeth Moss – The Handmaid’s Tale
Sandra Oh – Killing Eve
Keri Russell – The Americans
Evan Rachel Wood – Westworld

Miglior Attore in una serie Drammatica

Jason Bateman – Ozark
Sterling K. Brown – This Is Us
Ed Harris – Westworld
Matthew Rhys – The Americans
Milo Ventimiglia – This Is Us
Jeffrey Wright – Westworld

Miglior Attrice non protagonista in una serie Drammatica

Lena Headey – Game of Thrones
Millie Bobby Brown – Stranger Things
Vanessa Kirby – The Crown
Ann Dowd – The Handmaid’s Tale
Yvonne Strahovsky – The Handmaid’s Tale
Alexis Bledel – The Handmaid’s Tale
Thandie Newton – Westworld

Miglior Attore non protagonista in una serie Drammatica

Nikolaj Coster-Waldau – Game of Thrones
Peter Dinklage – Game of Thrones
Mandy Patinkin – Homeland
David Harbour – Stranger Things
Matt Smith – The Crown
Joseph Fiennes – The Handmaid’s Tale

Miglior Serie Comedy

Atlanta
Barry
Black-ish
Curb Your Enthusiasm
GLOW
The Marvelous Mrs. Maisel
Silicon Valley
Unbreakable Kimmy Schmidt

Miglior Attrice in una serie Comedy

Pamela Adlon – Better Things
Rachel Brosnahan – The Marvelous Mrs. Maisel
Allison Janney – Mom
Issa Rae – Insecure
Trace Ellis Ross- Black-ish
Lily Tomlin – Grace & Frankie

Miglior Attore in una serie Comedy

Anthony Anderson – Black-ish
Ted Danson – The Good Place
Larry David – Curb Your Enth
Donald Glover – Atlanta
Bill Hader – Barry
William H. Macy – Shameless

Miglior Attrice non protagonista in una serie Comedy

Zazie Beetz – Atlanta
Laurie Metcalf – Roseanne
Betty Gilpin – GLOW
Leslie Jones – Saturday Night Live
Kate McKinnon – Saturday Night Live
Aidy Bryant – Saturday Night Live
Alex Borstein – The Marvelous Mrs. Maisel
Megan Mullally – Will & Grace

Miglior Attore non protagonista in una serie Comedy

Brian Tyree Henry – Atlanta
Henry Winkler – Barry
Louie Anderson – Baskets
Kenan Thompson – Saturday Night Live
Alec Baldwin – Saturday Night Live
Tony Shalhoub – The Marvelous Mrs. Maisel
Tituss Burgess – Unbreakable Kimmy Schmidt

Migliore Mini-Serie

The Alienist
The Assassination of Gianni Versace
Genius – Picasso
Godless
Patrick Melrose

Migliore Attrice in una mini-serie o film tv

Jessica Biel – The Sinner
Laura Dern – The Tale
Michelle Dockery – Godless
Edie Falco – Law & Order True Crime: The Menendez Murders
Regina King – Seven Seconds
Sarah Paulson – American Horror Story: Cult

Migliore Attore in una mini-serie o film tv

Antonio Banderas – Genius – Picass
Darren Criss – The Assassination of Gianni Versace
Benedict Cumberbatch – Patrick Melrose
Jeff Daniels – The Looming Tower
John Legend – Jesus Christ Superstar Live!
Jesse Plemons – Black Mirror

Migliore Attore Guest Star in una serie drammatica

F. Murray Abraham – Homeland
Cameron Britton – Mindhunter
Matthew Goode – The Crown
Ron Cephas Jones – This Is Us
Gerald McRaney – This Is Us
Jimmi Simpson – Westworld

Migliore Attrice Guest Star in una serie drammatica

Viola Davis – Scandal
Kelly Jenrette – The Handmaid’s Tale
Cherry Jones – The Handmaid’s Tale
Diana Rigg – Game of Thrones
Cicely Tyson – How to Get Away With Murder
Samira Wiley – The Handmaid’s Tale

Migliore Attore Guest Star in una serie Comedy

Sterling K. Brown – Brooklyn Nine-Nine
Bryan Cranston – Curb Your Enthusiasm
Donald Glover – Saturday Night Live
Bill Hader – Saturday Night Live
Lin-Manuel Miranda – Curb Your Enthusiasm
Katt Williams – Atlanta

Migliore Attrice Guest Star in una serie Comedy

Tina Fey – Saturday Night Live
Tiffany Haddish – Saturday Night Live
Jane Lynch – The Marvelous Mrs. Maisel
Maya Rudolph – The Good Place
Molly Shannon – Will & Grace
Wanda Sykes – Black-ish

Film TV

Fahrenheit 451 
Flint 
Paterno
The Tale 
Black Mirror: USS Callister 

About Gianvito Di Muro 274 Articoli
"Tutti i bambini crescono, tranne uno".