Cuochi e dintorni: parla Francesca Romana Barberini

INTERVISTA A FRANCESCA ROMANA BARBERINI, CONDUTTRICE DEL PROGRAMMA TV DI ALICE TV DAL TITOLO “CUOCHI E DINTORNI”

MARCO NAPOLITANO - PASTICCERIA NAPOLITANO A NAPOLI 6Anche quest’anno il canale Alice trasforma la cucina in un “salotto”, grazie a Francesca Romana Barberini, la signora dei cuochi italiani, che accoglie ogni giorno i protagonisti della ristorazione italiana.

Cuochi e dintorni racconta le eccellenze del nostro Paese attraverso coloro che le creano e le rinnovano quotidianamente. Un programma ideato, non solo per gli appassionati di cucina, ma anche per gli addetti ai lavori e gli esperti del settore, in cui il “saper fare” occupa un posto di primo piano. Al fianco della Barberini si alternano cuochi, pasticceri, panificatori e molti altri professionisti per raccontare in modo diretto, senza intermediari come si creano le eccellenze enogastronomiche che fanno grande il nostro Paese. Le abbiamo fatto qualche domanda, ecco cosa ci ha raccontato…

  1. COSA RAPPRESENTA PER TE IL BINOMIO TV E CUCINA?

Per me è il punto d’incontro tra la mia passione e la mia professione. La Tv mi ha scelto e trovato un po’ impreparata: quando ho debuttato su Canale 5, nel lontano 1993, ero una studentessa all’ultimo anno di università che voleva diventare un analista finanziario e mai avrebbe immaginato di lavorare sul piccolo schermo. Mentre ho scelto io di occuparmi di food in TV, in tempi non sospetti: dopo essere diventata assaggiatrice di vino e olio ed aver frequentato diversi corsi di cucina, indirizzata evidentemente dal mia DNA di agricoltore (sono nata e cresciuta nell’azienda agricola della mia famiglia n.d.a.), ho imparato a comunicare uno dei temi più di tendenza degli ultimi 20 anni.

 

  1. L’ENOGASTRONOMIA È ANCORA UN’ECCELLENZA ITALIANA?

È il nostro patrimonio più interessante e spendibile. Non c’è angolo del nostro paese che non rappresenti un giacimento culinario di grande qualità. Per me dovrebbe essere il nostro miglior biglietto da visita. Ma ancora manca un disegno unitario che metta l’enogastronomia, il territorio, l’ospitalità e quindi la cultura al centro degli interessi di questo paese.

 

  1. TERRITORIO E VIAGGIO, COME SI RACCONTANO AL GIORNO D’OGGI?

Ho iniziato a raccontare l’Italia in Tv nel 2000, quando è cominciata la mia esperienza in Sereno Variabile, pietra miliare della TV di viaggio e non solo, e sicuramente in questi anni i mezzi di divulgazione sono cambiati. Sono stata per 10 anni il volto del Gambero Rosso Channel, anni intensi che mi hanno aperto molte porte e molte relazioni: gli anni dell’ascesa a star dei cuochi, della scoperta dello zenzero e del topinambur, delle prime ricette in TV, ma anche dei tanti appassionati che affollavano le cucine di “Questo l’ho fatto io!”, uno dei programmi che ho amato di più.

Oggi sono ad Alice TV e cerco di raccontare una selezione della buona cucina italiana, quella dei ristoranti del territorio, piccole imprese innovative e diffuse. Accanto alla TV racconto il cibo, tutti i giorni, alla radio, in Segreti in tavola: un programma per chi mangia e non per chi cucina, ma vuole sapere cosa si ritrova nel piatto a casa e nei ristoranti. E poi racconto le mie esperienze sui miei profili Social, con un linguaggio personale e contemporaneo. Le persone sanno dove trovare una ricetta o un ristorante, i cuochi firmano autografi e fanno selfie, i viaggi si organizzano in base allo chef stellato da provare o al prodotto da scovare. Sembrano passati anni luce. Quello che 20 anni fa sembrava fantascienza, oggi è la quotidianità.

ANGELA DE VIVO - PIZZA PAZZA PER I PAZZI DELLA PIZZA A SARNO (SA) 4

  1. IL CIBO COME DENOMINATORE DEL NOSTRO QUOTIDIANO. VALE ANCHE PER TE?

Il cibo è il mio lavoro ed è, quindi, il mio quotidiano, anche quando sono in incognito e non vorrei parlarne, ma amici o fan mi chiedono un consiglio su una ricetta o un ristorante. Per me è anche anche uno stile di vita: amo fare la spesa al mercato, scegliere prodotti a KM buono, di cui conosco l’origine, e che so di non sprecare. Scelgo il pane preparato con il lievito madre e le farine integrali, la frutta di stagione, il pesce pescato e le carni che derivano da animali felici. Conosco tanti imprenditori del settore agricolo che si impegnano ogni giorno per creare il prodotto migliore, sano e giusto, e pago loro il prezzo giusto, quello che riconoscere il loro duro lavoro quotidiano. E ho ancora la fortuna di vivere nella campagna romana dove sono nata e cresciuta e dove produco olio extravergine di oliva e, in maniera sana e felice, sto aiutando a crescere i miei figli!

 

  1. IL MANGIAR BENE, COME SI COMUNICA IN UN FORMAT TELEVISIVO?

Cerco sempre di essere precisa nelle informazioni, che devono essere corrette e comprensibili. Di dare l’esempio con uno stile di vita sano. Di non smettere mai di informarmi. Ma soprattutto di non smettere mai di emozionarmi davanti agli occhi felici di un cuoco che prepara la sua ricetta preferita, di un agricoltore che presenta la sua produzione appena raccolta, di un viticoltore che racconta la storia del suo vino. Per me il mondo del cibo è un mondo di emozioni profonde. Penso che sia quello che passa nei miei programmi: competenza, solarità, curiosità, stupore, attenzione, rispetto, amore.

 

  1. QUALI PROGETTI PER IL PROSSIMO FUTURO?

Come tutte le donne sono abituata a vivere l’oggi, giorno dopo giorno. Sono molto impegnata con la famiglia e con il lavoro, ma non rinuncio ai miei sogni. In questo momento mi piacerebbe divulgare la cultura del cibo italiano all’estero, dove c’è ancora molto da raccontare e da far provare. Sto seminando negli Stati Uniti, sperando di raccogliere presto nuove sfide.

 

About Redazione Film4Life 5524 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook