Il lento inverno di Andrea Sbarretti

IL REGISTA ANDREA SBARRETTI PORTA SULLO SCHERMO IL LENTO INVERNO, AMBIENTATO SULLO SFONDO DI UNA NORCIA MESSA IN CRISI DAL TERREMOTO DEL 2016

il lento invernoUn paio di anni dopo aver realizzato un documentario in cui mostrava la spensieratezza della Valnerina, con il film Il lento inverno il regista Andrea Sbarretti ha deciso di tornare di nuovo a Castelluccio di Norcia, ma per raccontare una storia diversa.

È passato un anno da quel 30 ottobre 2016 e a Norcia gli abitanti si preparano ad affrontare il secondo inverno da terremotati. Per fortuna non ci sono state vittime, ma le case lesionate sono molte. Benedetto e la famiglia di sua sorella Stefania vivono sullo stesso casolare, l’unico ancora agibile. Insieme a suo cognato Maurizio, gestisce un allevamento di lumache.

È autunno e le lumache vanno coperte prima dell’arrivo del grande freddo. Benedetto conosce Claudia, una ragazza molto più giovane di lui e se ne innamora. Nel frattempo suo nipote Pier è inquieto: il terremoto e il conseguente spopolamento della valle, lo spingono a cercare lavoro a Tolentino all’insaputa del padre, presso la fabbrica di un amico di famiglia.

Sono questi i personaggi le cui vite si mescolano in Il lento inverno, ma non è la storia la parte essenziale del film, poiché come ha dichiarato lo stesso regista: “Mi interessa raccontare le emozioni che i luoghi trasmettono attraverso le immagini, i suoni, i paesaggi e gli odori. […] I luoghi creano sensazioni e quelle sensazioni le vorrei riportare nel video”.

La genesi di questo progetto è stata molto lunga, non potendo fare affidamento su un grosso budget e su una troupe, per cui la sceneggiatura è stata ridotta all’osso, lasciando ampio spazio all’improvvisazione. Neppure la scelta di rendere parte dei protagonisti degli allevatori di lumache è stata causale, ma dovuta a un incontro passato con due fratelli che svolgevano tale mestiere.

Inoltre, la lumaca è una metafora che permea l’intero film: proprio come questi animali, infatti, anche gli uomini e le donne di Norcia hanno dovuto crearsi un epifragma per ripararsi dall’inverno e dall’intemperie, in attesa dell’arrivo della primavera e di una nuova ondata di luce.

Nel cast di Il lento inverno ci sono: Paolo Dimarco Brunelli, Pierluigi Bernardini, Claudia Draghi, Domenico Benedetti Valentini, Maurizio Penconi, Stefania Tozzi , Barbara Celesti, Matteo Marchetti, Giacomo Mollaioli, Lucio Paoli, Paolo Farinacci, Carlo Quondam Angelo e Claudio Amadio.

Il film è tra i finalisti del Benevento Film Festival e sarà proiettato venerdì 24 Maggio al Cinema Mario Monicelli di Narni.

About Valentina Mordini 231 Articoli
"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".