Mr. Robot: il recap per prepararci alla quarta stagione

DAL 15 OTTOBRE DISPONIBILE SU PREMIUM ACTION LA QUARTA E ULTIMA STAGIONE DI MR. ROBOT CON IL PREMIO OSCAR RAMI MALEK NEI PANNI DELL’HACKER ELLIOT ALDERSON [SPOILER]

mr robot RAMI MALEK“Goodbye, Friend”: il claim della quarta e ultima stagione del cyber-thriller Mr. Robot mette un punto alle battaglie virtuali e non dell’hacker Elliot, interpretato dal premio Oscar Rami Malek, che grazie a questo ruolo ha avuto l’opportunità di essere acclamato da pubblico e critica e essere premiato per le sue qualità di attore, ricevendo l’Emmy.

Elliot è un ragazzo introverso, sociopatico, in apparenza un disadattato che non vuole integrarsi nel tessuto sociale e fra i suoi coetanei. In realtà è molto più di questo: tecnico informatico di giorno, hacker di notte, utilizza questo suo straordinario dono per rendere migliore il mondo andando anche contro la legge se necessario. Nel corso delle 3 stagioni rilasciate di Mr. Robot il suo personaggio ha un’evoluzione straordinaria, lotta con sé stesso e con la sua dipendenza dalla morfina; oltre a questo soffre di paranoia, ansia, depressione e altri disturbi psichici. Si spinge sempre al limite, per rimediare ai guai causati da Mr. Robot e impedire che gli altri si facciano male anche di costo di essere coinvolto e non riuscire a uscirne vivo.

Nel cast, accanto a Malek, troviamo Christian Slater, Bobby Cannavale, Grace Gummer, Portia Doubleday, Carly Chaikin, Martin Wallström, Michael Cristofer e BD Wong. Le nuove puntate, in onda negli Usa dal 7 ottobre, saranno disponibili in Italia dal 15 ottobre in prima serata su Premium Action. Per prepararci alla visione facciamo un velocissimo e per forza di cose poco dettagliato recap delle precedenti stagioni, ovviamente con spoiler.

Nella prima stagione abbiamo visto Elliot iniziare la sua crociata contro la E Corp, da lui chiamata Evil Corp, una compagnia che controllerebbe tutto e tutti e sarebbe inoltre la causa della morte del padre. Una sera il sistema informatico della Evil Corp viene attaccato da un gruppo che si palesa essere la f society, e Elliot è chiamato a sistemare il danno. Ma nulla è ciò che sembra, e questo attacco nient’altro è che una prova per valutare le abilità del ragazzo: a rivelarglielo è Mr. Robot, un uomo a capo di questa società che lo incontro sulla metro e lo porta nel covo dove li attendono gli altri del gruppo, Darlene, Mobley, Romero e Trenton. Quello che stanno pianificando è la cancellazione di tutti i debiti mondiali, e Elliot, che desidera vendicarsi per la perdita del padre, si unisce a loro. Inizia a raccontare di sé a Mr. Robot, confessandogli un aneddoto del suo passato in cui, da piccolo, il padre lo spinse dalla finestra. La f society, per raggiungere lo scopo, si affida all’aiuto della Dark Army, che però sembra voglia ritirarsi dall’impresa. Intanto, nella sua vita privata, Elliot si fa seguire da una psicologa, Krista, che protegge da un uomo sposato che le mente sulla sua situazione sentimentale dopo averlo hackerata, e prova a controllare la sua depressione con la morfina, che gli viene venduta dalla vicina di casa, con la quale va a letto. Lo spacciatore della donna lo minaccia, e per tutta risposta Elliot lo fa arrestare grazie a uno dei suoi hackeraggi. A questo punto, però, la donna viene fatta rapire: se l’uomo non uscirà di prigione, lei verrà uccisa. Elliot, che non vuole perderla, obbedisce, ma la darlene Elliot mr robottrova ugualmente morta. Altri personaggi che ruotano intorno all’hacker nella prima stagione sono Angela, amica di infanzia e collega di lavoro di Elliot, che ha perso la madre sempre per colpa della Evil Corp e cerca vendetta; Tyrell Wellick, impiegato della Evil Corp che aspira a tutti i costi a un posto di rilievo nella società con l’incoraggiamento e l’aiuto della moglie Joanna, facendo ricorso a seduzioni e ricatti che però sfociano in una morte accidentale che compromette la riuscita del piano; White Rose, una transessuale a capo della Dark Army, che a seguito di un incontro con Elliot si convince a terminare il piano della f society. Dando la notizia a Darlene, Elliot prova a baciarla, ma lei lo ferma: ha dimenticato che sono fratello e sorella. Guardando vecchie foto contenuto in un cd ricorda anche che Mr. Robot è suo padre. Nel finale di stagione scopriamo che la verità è un’altra: Elliot è schizofrenico, e Mr. Robot è il suo altererò. Dopo il licenziamento di Tyrell dalla E Corp e la dichiarazione di voler aiutare a fare a pezzi la compagnia, ritroviamo Elliot tre giorni dopo, solo, nella macchina di Tyrell, e senza la memoria delle ultime settantadue ore. L’attacco hacker si è compiuto, ma cosa è successo realmente?

All’inizio della seconda stagione Tyrell è scomparso ed è accusato essere il responsabile dell’attacco, che sta creando confusione assoluta in un mondo dove non sembrano esserci più regole. Elliot è tornato a vivere dalla madre, ha un nuovo amico (Leon) e cerca di rispettare una precisa routine giornaliera per evitare di avere altre allucinazioni e non incontrare più Mr. Robot. Egli però continua ad palesarsi e cerca di convincerlo a continuare il lavoro, perché la E Corp non è ancora sconfitta. Intanto Romero viene trovato morto, e il caso affidato all’agente FBI Dominique DiPierro, che scopre subito il collegamento con la f society e, come se non bastasse, scopre dove si trova la sede. Darlene è messa alle strette, e si reca da Angela, che lavora per la E Corp con l’intento di distruggerla dall’interno. Acconsente così a installare dei software per consentire alla f society di entrare nel sistema dell’FBI. Elliot si avvicina a un uomo che gli chiede aiuto con internet, ma che in realtà ha bisogno di lui per un sito che si occupa di traffico sessuale sul dark web: l’hacker decide di far arrestare i proprietari, che tentano di ucciderlo, ma Leon lo salva rivelandosi essere uno della Dark Army che ha il compito di proteggerlo. Ma attenzione, perché anche stavolta tutto quello che
abbiamo visto non è reale, ma frutta della mente di Elliot: per tutto questo tempo non è stato a casa della madre, ma in prigione, dove è stato rinchiuso per aver violato le informazioni dell’ex di Krista, la sua psicologa. Darlene e la fsociety si stabiliscono nella casa di una dei capi della Evil Corp, che torna prima del previsto e li scopre: viene dapprima legata, ma poi Darlene la uccide quando scopre che la donna ha contribuito all’insabbiamento del caso che trattava la morte di suo padre e della madre di Angela. Se su questo fronte iniziano i problemi di Darlene con l’FBI, dall’altro Angela si ritrova a trattare con White Rose dopo aver scoperto che proprio il leader della Dark Army è un importante politico cinese con cui la Evil Corp ha avuto contatti per insabbiare i casi sopra citati. Dopo ciò, Elliot esce di prigione e riceve dalla Dark Army la notizia che deve iniziare la fase 2, di cui però non si ricorda. Il piano gli viene svelato da Tyrell Wellick, che ritroviamo nel finale di stagione intento a programmare l’esplosione del grattacielo in cui la Evil Corp raccoglie la sua documentazione cartacea. Elliot si oppone al piano, che comporterebbe la morta di decine di persone, e cerca di convincerlo a lasciar stare, ma quando Tyrell gli punta contro una pistola, il ragazzo pensa si tratti di una delle sue allucinazione e non si oppone. Parte un colpo.giphy

La terza stagione si apre con un nuovo personaggio, Irving, un incaricato della Dark Army che ha il compito di prelevare Elliot, sopravvissuto al colpo. Elliot vuole che la fase 2 venga annullata, ma non si rende ancora conto che Mr. Robot è tornato e si sta mettendo d’accordo con Angela. Elliot si rende conto del fallimento della fase 1, che ha causato la crescita del divario tra ricchi e poveri, e si convince che bisogna sistemare le cose. Ha un nuovo piano: lavorare per la E Corp e far distribuire per gli States i documenti cartacei che dovevano finire esplosi nella fase 2. Non trovandosi più in un solo luogo, la loro distruzione diventa ora molto più complicata. Ma Mr. Robot gli rema contro, facendo continue soffiate ad Angela mentre Elliot dorme. Così la ragazza lo fa licenziare. Lui riesce ugualmente a impedire l’esplosione del grattacielo di New York, ma la Dark Army, fa saltare in aria tutte le altre sedi che contengono i cartacei, facendo fallire il piano dell’hacker. Nel frattempo Tyrell si fa arrestare per fare una confessione che addosso tutte le colpe delle esplosioni alla f society, i cui componenti Mobley e Trenton sono stati spinti al suicidio. Alla base delle vicende che hanno spinto White Rose a questa guerra ci sono delle motivazioni personali: Elliot e Mr. Robot capiscono che sono stati manipolati e cercano di limitare insieme i danni. Intanto l’agente DiPierro, che è stata sedotta da Darlene (poi arrestata), scopre che il suo capo è della Dark Army, e viene ricattata. Le due vengono rapite e portate in un bosco dove le aspetta Irving, che ha avuto il compito di uccidere l’agente. Lui però spara al capo della donna, obbligandola però a lavorare per lui. Ora ad essere uccisi devono essere Darlene e Elliot. Il ragazzo però riesce ad evitarlo risolvendo un problema di White Rose che riguarda il trasferimento della sua sede in Congo. Dopodiché annulla tutto l’attacco hacker con l’aiuta della DiPierro che gli consegna le credenziali di Romero (recuperate a seguito della sua morte dall’FBI). La stagione termina con la verità riguardo la caduta dalla finestra del piccolo Elliot: non fu il padre a spingerlo, ma lui stesso a buttarsi. Inoltre scopriamo chi è il vero padre di Angela.

E ora, tutti pronti all’ultima stagione di Mr. Robot?

About Eleonora Materazzo 640 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook