Life Viralart : la mascherina diventa opera d’arte

Life Viralart
Life Viralart

LIFE VIRALART LA MOSTRA VIRALE ONLINE PER ESORCIZZARE IL MALE E SOSTENERE GLI OSPEDALI ITALIANI

In questi giorni ritagliatevi un po’ di tempo per visitare una nuova mostra. Ma senza lasciare il divano di casa. Arriva, infatti, online la prima mostra virale Life Viralart, in cui le mascherine diventano opere d’arte. Nata da un’idea del collettivo di artisti e curatori romani TeamLife, la mostra rappresenta un vero e proprio inno alla vita e alla forza degli italiani  in questo difficile periodo.

Sui canali social (Facebook e Instagram) di Life Viralart si potranno, dunque, ammirare le immagini di artisti e creativi, italiani e stranieri, e le loro mascherine d’autore. Tra coloro che hanno già aderito al progetto ci sono il poster artist romano Maupal, tra i primi a “vestire” il suo logo-firma con la mascherina e Alessia Babrow, performer e street artist, la cui immagine di Cristo su strada è stata recentemente scelta dall’ufficio filatelia della città del Vaticano per il francobollo di Pasqua. E ancora il duo Elastic Group, Susanne Kessler, artista tedesca che vive tra Roma e Berlino, Demetrio Di Grado, proveniente dalla Sicilia, noto per i suoi poster vintage con messaggi attuali che sulla sua mascherina d’autore scrive: “Non mettermi ansia, trasmettimi speranza”.

Simbolo di protezione in questo periodo di emergenza sanitaria e bene prezioso, nella mostra online Life Viralart la mascherina si trasforma in modo giocoso e creativo. Infatti potranno essere colorate e personalizzate con messaggi, oltre a poter essere realizzate autonomamente con ogni tipo di materiale (giornali, stoffa, carta da forno), ma utilizzate al solo scopo creativo poiché queste non hanno nessuna azione protettiva a norma.

Life Viralart

La call artistica è aperta a tutti, non solo artisti e creativi di professione ma anche a giovani, famiglie e bambini che sono a casa in questi giorni. Utilizzando materiali già presenti in casa, le mascherine d’autore possono essere condivise utilizzando l’hashtag di riferimento #lifeviralart oppure inviando l’immagine direttamente all’indirizzo mail dell’associazione life.viralart@gmail.com, con autorizzazione all’uso dei dati personali: il team la pubblicherà sulle sue pagine Facebook e Instagram Life Viralart.

Un modo alternativo, quindi, per esorcizzare la paura, passare il tempo ma soprattutto contribuire alla solidarietà verso gli ospedali italiani. Ogni partecipante, infatti, sarà invitato a effettuare una donazione a favore del nuovo centro di terapia intensiva Columbus Covid2 Hospital – Policlinico Gemelli di Roma, o di un’altra struttura ospedaliera italiana impegnata nella lotta contro il virus. Il ricavato servirà per acquistare mascherine Ffp2 e Ffp3, tute, occhiali di sicurezza e sistemi di ventilazione.

Finita l’emergenza, la mostra che al momento è visibile solo online potrebbe trasformarsi in un evento dal vivo, un modo per festeggiare il ritorno alla normalità e ricordare questo difficile periodo storico. Un’occasione quella della mostra Life Viralart per scatenare la fantasia ma anche la solidarietà!

[Immagine in apertura: ©Sandro Martini]

About Krizia Ricupero 239 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".