Nòt Film Fest 2020: torna il festival indie

NÒT FILM FEST, DAL 27 AL 30 AGOSTO 2020 TORNA IL FESTIVAL DI CINEMA INDIPENDENTE ALL’INSEGNA DELL’INCLUSIONE, DELL’INNOVAZIONE E DELLA PARITÀ DI GENERE 

fondatori not film festDal 27 al 30 agosto 2020 Santarcangelo di Romagna si prepara ad accogliere il mondo del cinema indipendente dal respiro internazionale grazie alla III edizione del Nòt Film Fest. In un anno in cui la cultura, il cinema e la musica hanno risentito fortemente delle conseguenze della pandemia, organizzare il festival significa dare un segnale forte alla comunità creativa e locale.

«I sacrifici fatti da tutti nei mesi passati ci permettono oggi di poter realizzare questa terza edizione che per noi rappresenta un traguardo importante – racconta Giovanni Labadessa, uno dei tre fondatori del festival – Questo momento storico ha rafforzato in noi il senso di responsabilità nel promuovere il prodotto culturale indipendente e la voglia di creare un ecosistema capace di offrire nuove opportunità e uno spazio positivo e stimolante per il pubblico.»

 Un’edizione ricca di diversità e di anteprime quella di quest’anno; il programma conta 118 film per un totale di 2mila minuti di proiezioni provenienti da 35 Paesi, di cui 21 europei. Senza contare le proiezioni fuori concorso e gli eventi speciali, le opere in lizza per i “Moonwalkers Awards” spaziano tra vari generi cinematografici, portando a Santarcangelo documentari, lungo e cortometraggi di finzione, cortometraggi sul mondo della moda e, novità 2020, video musicali. Tra questi, 84 sono anteprime nazionali, europee o mondiali, caratteristica che rende il Nòt Film Fest una vetrina importante per i filmmakers indipendenti.

 Internazionalità, creatività e community, questi i valori del festival che anche quest’anno unisce autori affermati ed emergenti nella suggestiva cornice del borgo di Santarcangelo. I film in gara, che verranno svelati tra qualche settimana, riflettono pienamente la filosofia dell’evento, trattando temi come l’inclusione, l’innovazione e la parità di genere.

 Oltre ai premi alle migliori opere per categoria, la giuria, presieduta da Peter Baxter – fondatore dello Slamdance Film Festival, uno dei più importanti festival di cinema indipendente al mondo – assegnerà i premi per “Miglior Interpretazione”, “Miglior Regia” e “Miglior Sceneggiatura”. Quest’ultimo è assegnato per il secondo anno di fila da Fabula Deck, il mazzo di carte per sceneggiatori, mentre si inserisce tra le novità dell’edizione 2020 il premio per un giovane compositore del territorio finanziato da AVID e lo Straight Arrow Emerging Director Award, un contratto di rappresentanza a un giovane emergente promosso dalla statunitense Straight Arrow Films. Infine, grazie alla partnership con Final Draft, verrà consegnata una copia del celebre software di scrittura a tutti i vincitori. 

 

About Redazione Film4Life 5648 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook