Puglia International Film Festival, in arrivo la prima edizione

ARRIVA DAL 20 AL 25 LUGLIO LA PRIMA EDIZIONE DEL PUGLIA INTERNATIONAL FILM FESTIVAL, L’UNICO FESTIVAL AD AFFRONTARE TEMATICHE POLITICHE, ECOLOGICHE E SOCIALI

Al tempo del Covid c’è chi ha ancora il coraggio di sperimentare e dare vita a nuovi progetti. E’ il caso del Puglia International Film Festival, un evento unico nel suo genere in programma dal 20 al 25 luglio  tra Polignano a mare e Conversano.

Il PIFF è l’unico festival italiano e internazionale a trattare in modo esclusivo temi politici, ecologici, sociali e storici, offrendo grande visibilità a registi e operatori del settore cinematografico. Con un programma ricco di film, cortometraggi e documentari, il festival è un’ autoproduzione a cura della piattaforma cinematografica e televisiva Morfeo Dreams.

Così come annunciato dallo staff del festival, il direttore artistico Umberto Rey, il responsabile organizzativo Dario Diana, l’esercente Savino Vignola, l’architetto Gerardo Milillo e la scrittrice e artista Domenica Pace, ogni proiezione sarà seguita da un dibattito dal vivo con gli operatori del settore. Accanto a loro ci sarà l’intervento di quanti sono impegnati nella politica italiana e internazionale, ma anche storici, accademici e organizzazioni che si occupano di politiche sociali.

puglia international film festival

Centinaia i titoli giunti da varie parti del mondo, fra opere prime e seconde di autori che altrimenti avrebbero molte difficoltà nella distribuzione dei loro prodotti o che a fatica rientrerebbero nella programmazione delle sale cinematografiche.

Il programma del Puglia International Film Festival sarà pieno di appuntamenti e incontri: dalle 17 alle 18,45, al cinema Vignola di Polignano e al Norba di Conversano, avranno luogo presentazioni di libri, incontri con musicisti ed esperti di cultura e arte. Non mancheranno masterclass, proiezioni, incontri con i protagonisti, opere fuori concorso e retrospettive. In serata, dalle 21 alle 23.15 si svolgeranno le proiezioni serali dei film in concorso.

Si partirà lunedì 20 luglio con la prima giornata interamente dedicata ai cortometraggi, mentre martedì si proseguirà con i film in concorso: Drita di Daniel Kruglikov (Kosovo), Hannah More di Diana Taylor (Regno Unito), Radio Silence di Troy Scoughton (Usa), F20 di Arsen Anton Ostojic (Croazia).

Oltre alla giuria popolare, sarà presente anche una giuria tecnica, che assegnerà i premi in palio (con possibilità di voto anche on line): la Chiave d’Oro  al miglior lungo e miglior corto, e la Chiave d’Argento per i premi del pubblico e dei giovani. Oltre ai premi alle più apprezzate colonne sonore, fotografie e sceneggiature.

About Krizia Ricupero 248 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".