Earwig e la strega: il debutto in 3D dello Studio Ghibli

IL RITORNO DELLO STUDIO GHIBLI IN UNA VESTE TUTTA NUOVA: A BREVE IL DEBUTTO DI EARWIG E LA STREGA, SUO PRIMO FILM IN 3D

locandina earwig e la stregaNovità, innovazione, ma soprattutto rivoluzione: è questo che viene da pensare alla notizia dell’arrivo del primo film dello Studio Ghibli interamente in computer grafica. Sì, perché Goro Miyazaki, regista del nuovo Earwig e la strega, ha deciso di prendere le distanze dalle posizione del padre, il Maestro Hayao Miyazaki, che invece ha sempre sostenuto di non voler abbandonare il disegno. Il maestro dell’animazione giapponese non ha però lasciato da solo Goro in questa nuova avventura, in quanto si è occupato dello sviluppo e della produzione del progetto insieme a Toshio Suzuki.

Earwig e la strega è tratto dal romanzo omonimo di Diana Wynn Jones, che racconta di una bambina che viene adottata da due strani personaggi che la portano in una casa magica.

Già andato in onda sulla rete televisiva giapponese NHK, il film sarà a breve distribuito nel resto del mondo: debutterà infatti nei cinema e su HBO Max a inizio febbraio, e si avrà la possibilità di vederlo in lingua giapponese originale o con il doppiaggio inglese a cui hanno lavorato Kacey Musgraves, Dan Stevens e Richard E. Grant. La notizia di un cambio di rotta così drastico nello stile e nella filosofia dello Studio Ghibli ha lasciato i più affezionati disorientati, ma nonostante questo Earwig e la strega è in corsa per la nomination agli Oscar, e dovrà quindi competere altri titoli strafavoriti da pubblico e critica, come ovviamente Soul della Pixar. 

Ecco la trama ufficiale:

Non tutti gli orfani adorerebbero vivere nella Casa dei Bambini di St. Morwald, ma Earwig sì. Ottiene quello che vuole, ogni volta che lo vuole, ed è così da quando è stata lasciata cadere sulla porta di casa dell’orfanotrofio da bambina. Ma tutto ciò cambia il giorno in cui Bella Yaga e i Mandrake vengono da St. Morwald, travestiti da genitori adottivi. Earwig viene portata nella loro misteriosa casa piena di stanze invisibili, pozioni e libri di incantesimi, con la magia dietro ogni angolo. La maggior parte dei bambini scapperebbe terrorizzata da una casa del genere ma non Earwig. Usando la sua intelligenza, con l’aiuto di un gatto parlante, decide di mostrare alla strega chi è il capo.

 

About Eleonora Materazzo 723 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook