Nastri d’Argento 2021 Docu: vincono Totti e The Rossellinis

nastri d' argento 2021

TRA I VINCITORI DEI NASTRI D’ARGENTO 2021 PER LA SEZIONE DOCUMENTARI CI SONO MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI E THE ROSSELLINIS

Sono stati annunciati i vincitori dei Nastri d’Argento 2021 e quest’anno il Sindacato Nazionale Giornalisti cinematografici italiani ha assegnato  il Nastro per il Cinema del Reale a Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli. Il documentario, che racconta la storia del grande campione di calcio ed ex capitano della Roma, ha vinto anche il premio per il miglior protagonista dell’anno. Il premio come miglior documentario, invecenastri d'argento 21, è andato a The Rossellinis di Alessandro Rossellini, che ha raccontato la storia di un prestigioso clan familiare. I protagonisti del doc realizzato dal nipote di Roberto Rossellini, insieme ad Alessandro, sono IsabellaRenzoRobinIngridGilNur e, naturalmente, Roberto.

Tra le docufiction, invece, il premio è andato a  Il caso Braibanti di Carmen Giardina e Massimiliano Palmese, mentre una menzione speciale è stata attribuita a La verità su La dolce vita di Giuseppe Pedersoli.

Questa edizione dei Nastri d’Argento 2021 è stata dedicata alla memoria di Cecilia Mangini e nella cinquina del Cinema del Reale sono stati inseriti due premi speciali, per sottolineare l’importanza di due titoli fuori selezione. Si tratta di due opere nate per la tv, SanPa – Luci e tenebre di San Patrignano, serie originale Netflix di Cosima Spender, ed Edizione Straordinaria di Walter Veltroni. Queste due opere sono state definite dal Sindacato “un valore aggiunto al miglior giornalismo d’inchiesta come a quello televisivo”. coverlg_home

A partire da questa edizione, inoltre, segnalando Punta Sacra di Francesca Mazzoleni, ha introdotto la prima edizione del Premio Valentina Pedicini, per valorizzare il lavoro nel cinema di una nuova generazione di autori e autrici. Sono stati, inoltre, annunciati i i Premi speciali della settantacinquesima edizione dei Nastri per il Documentario a Notturno di Gianfranco Rosi e a Salvatore – Shoemaker of Dreams di Luca Guadagnino.

About Krizia Ricupero 276 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".