Pistol: la miniserie di Danny Boyle

Miya Mizuno/FX

IL REGISTA PREMIO OSCAR DANNY BOYLE DIRIGE L’ATTESA MINISERIE SUI SEX PISTOLS DAL TITOLO PISTOL

I sei episodi della nuova miniserie tv diretta da Danny Boyle, Pistol, sono attesissimi: il regista di Trainspotting e Premio Oscar con The Millionaire, dirige lo show per la FX basato direttamente sulla biografia della band britannica dal titolo Lonely Boy: Tales From a Sex Pistol, pubblicata nel 2018 dal chitarrista Steve Jones.

Di pochi giorni fa i primi scatti arrivati dal set, e soprattutto i nomi degli attori che compongono i quattro idoli punk: Toby Wallace è Steve Jones, Anson Boon interpreta Johnny Rotten, Louis Partridge è Sid Vicious e Jacob Slater dà il volto a Paul Cook. Accanto a loro ecco gli altri interpreti principali: Thomas Brodie-Sangster sarà il manager Malcolm McLaren, Talulah Riley interpreterà Vivienne Westwood mentre Christan Lees sarà il bassista Glen Matlock.

All’edizione americana di Rolling Stone, il regista ha rilasciato le prime dichiarazioni che hanno già fatto entusiasmare i fan della band:

Immaginate di entrare nel mondo di The Crown e Downton Abbey con i vostri amici, immaginate di gridare le vostre canzoni e la vostra furia verso tutto quello che rappresentano. Questo è il momento in cui la società britannica è cambiata per sempre. È il punto di detonazione della street culture del Paese… I giovani avevano finalmente un palco e potevano esibire la loro furia e il loro senso dello stile. Tutti dovevano stare a guardare, tutti avevano paura di loro, o li seguivano. I Sex Pistols.

E sempre su Rolling Stone Us sono state pubblicate le prime immagini della serie.
Noi no stiamo più nella pelle, ma c’è ancora da aspettare: la data di rilascio è ad oggi ancora sconosciuta.

Miya Mizuno/FX
Miya Mizuno/FX
About Eleonora Materazzo 717 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook