Netflix apre al gaming: videogiochi inclusi nell’abbonamento

La notizia è di quelle ufficiose, ma sembra comunque certa: su Netflix arriveranno videogiochi in streaming all’interno dell’abbonamento e senza costi aggiuntivi. A darne conferma è Netflix stesso in una lettere inviata agli investitori.

“Siamo anche nelle prime fasi di un’espansione verso i videogiochi – si legge nella missiva – evolvendoci a partire dai nostri primi sforzi sull’interattività (come quando abbiamo prodotto Black Mirror Bandersnatch) e i nostri giochi su Stranger Things“.

E ancora: “I giochi saranno inclusi negli abbonamenti dei membri Netflix senza costi aggiuntivi, in modo simile a quanto accade per film e serie TV”.

Inizialmente, l’offerta di contenuti gaming sarà incentrata sui giochi mobile. Scrive infatti così il colosso dello streaming: “Inizialmente, ci concentreremo soprattutto sui giochi per piattaforme mobile. Siamo molto emozionati per l’offerta dei nostri prodotti tra film e TV e ci aspettiamo un ampliamento degli investimenti e della crescita sulle nostre categorie storiche, ma visto che siamo ormai da dieci anni all’interno di una spinta costante per la produzione originale, pensiamo che sia il momento giusto di capire meglio quanto ai nostri utenti possano interessare i giochi”.

Non si hanno ancora notizie sulle tempistiche, quindi non è chiaro se questa novità arriverà nel 2022. In ogni caso, non è stata menzionata ancora nessuna collaborazione con PlayStation o altre realtà di gaming.

About Lucia Mancini 450 Articoli
"Mi piace l'odore del napalm al mattino".