Prisma: le location della serie tv Prime

LA NUOVA SERIE PRIME VIDEO STA RISCUOTENDO UN SUCCESSO ENORME: SCOPRIAMO INSIEME DOVE SI SONO SVOLTE LE RIPRESE DI PRISMA

Disponibile dal 21 settembre in oltre 240 Paesi su Prime Video, diretta da Ludovico Bessegato (già regista di Skam) e incentrata sulle relazioni di un gruppo di adolescenti di Latina, Prisma sta riscuotendo un successo enorme e vastissimi consensi.

Pur non rientrando più nella fascia di età interessata dalle vicende, ho seguito con molto interesse la serie tv non solo perché ben scritta e magnificamente interpretata (e in questo senso un applauso va soprattutto al protagonista Mattia Carrano che interpreta due gemelli), ma anche perché a Latina ci sono cresciuta e ho studiato, passandoci appunto gli anni dell’adolescenza. Quindi mi sono divertita a riconoscere strade, piazze, palazzi, locali che hanno ospitato le riprese, in riprese che hanno donato una luce nuove al razionalismo delle architetture cittadine.

Perché proprio Latina? Perché è una delle città italiane meno conosciute e dall’identità più sfuggente, come ha dichiarato il regista, e che non somiglia ad altra città italiana. Ecco alcun dei luoghi che compaiono negli otto episodi di Prisma:

Piazza del Popolo e Piazza della Libertà, tra loro molto vicine e raggiungibili a piedi in pochi minuti, sono spesso inquadrate. La serie si apre proprio con una ripresa in esterno della piazza ai piedi del Palazzo della Prefettura, che accoglie numerosi giovani sui suoi muretti e ai bordi della sua fontana.

Il punto più alto della città non poteva mancare nelle riprese, ed è stato scelto come casa di uno dei personaggi femminili: la Torre Pontina.

Un altro personaggio abita invece in un complesso residenziale popolare dalla forma semicircolare costruito negli anni ’80 alle porte di Latina, il Colosseo. Lo stabile è più volte passato alle cronache per scandali legati alla rivendita degli alloggi, occupazioni abusive, sgomberi, delinquenza.

Marco, uno dei due gemelli protagonisti, è un nuotatore. Molte scene sono girate dentro e fuori la principale piscina di Latina, che è l’Ambra Nuoto.

Altro sito mostrato nel girato di Prisma è la centrale nucleare di Borgo Sabotino, costruita in soli quattro anni e chiusa nel 1987. Questa è stata la prima dell’Europa Continentale.

Una scena è stata girata anche sugli spalti dello stadio cittadino, lo Stadio Domenico Francioni, e altre riprese sono state fatte anche ai “giardinetti”, ossia il Parco Falcone-Borsellino.

La natura incontaminata e protetta del Parco Nazionale del Circeo e il paesaggio delle dune e dei laghi costieri tra Latina e Sabaudia.

 

About Eleonora Materazzo 775 Articoli
"Drama is life with the dull bits cut out"
Contact: Facebook