Weekend al cinema: le uscite in sala della settimana

IN ARRIVO AL CINEMA, I PRIMI FILM DI VENEZIA70

Da una settimana a questa parte, non si fa altro che parlare della 70esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che sta letteralmente impegnando la stampa di tutto il mondo, tra critiche e elogi dei film in concorso. Se state seguendo il festival, e vi hanno incuriosito i film, siate contenti di sapere allora che alcune opere già cominciano ad arrivare nelle nostre sale! Affiancati ovviamente, dalle altre uscite cinematografiche, che quest’oggi, sinceramente, non sono un granché..

FILM IN SALA:

IL MONDO DI ARTHUR NEWMAN – per curiosi romantici

Ah la vita! Non sai mai cosa può riservarti. La vita di Wallace (Colin Firth) era quella dell’eterno secondo, e stanco di viverla, decide di suicidarsi per ricominciare da zero sotto diverse spoglie. Cambia nome, mette la marcia, e parte per un viaggio che porterà sulla sua strada Michaela (Emily Blunt), ragazza dalla simile storia. Quando si dice, “dio li fa e li accoppia”, insomma. Opera prima di Dante Ariola in sostanza buona, anche se manca la passione, il sentimento, e il coinvolgimento che una storia del genere potrebbe racchiudere.

L’INTREPIDO – per curiosi doc

La condizione di precarietà in cui vertono gli italiani di oggi, viene messa in scena da un Gianni Amelio creativo, che decide di affidare ad Antonio Albanese il ruolo del rimpiazzo lavorativo, di colui che alla ricerca disperata di soldi, sostituisce chi non può andare a lavorare, indifferentemente da che posizione occupi. Un ritratto drammatico e allo stesso tempo romantico, che sbatte in faccia, in modo insolito, l’amara e triste verità.

LA RELIGIOSA – per semi curiosi

Una ragazza viene rinchiusa in un convento dai genitori, perché figlia illegittima della madre. La ragazza sebbene inizialmente trovi nella figura della Madre Superiore un appoggio e una persona saggia, alla sua morte chi la sostituisce non ha pietà di lei. Una storia controversa che vuole indagare i meccanismi interni a queste strutture religiose, denunciando l’oppressione della personalità individuale. Il lavoro di Guillaime Nicloux riesce però a metà, perchè non riesce ad appassionare davvero lo spettatore.

MOEBIUS – per NON curiosi

Un disastro completo è il nuovo film del vincitore del Leone d’oro dell’anno scorso, Kim Ki-Duk, che quest’anno si è ripresentato al Lido con una storia di una famiglia i cui accadimenti dipendono dall’extraconiugalità di un uomo. Disagio dovuto a scene pesanti e violente, stupore per il muto del film, demenzialità di alcune sequenze. Il regista coreano deve aver perso la testa dopo la vittoria dell’anno scorso… Pietà!

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook