Geekerz: l’apocalisse zombie bussa alla tua porta

SI RIDE DI GUSTO NELLA PRIMA WEB SERIES PRODOTTA DA MULTIPLAYER CON ALESSANDRO D’AMBROSI E SANTA DE SANTIS 

geekerzAmbientata in una città italiana non identificata, Geekerz è una frizzante serie per il web tutta italiana (qui il canale ufficiale ”Gli acchiappa Zombie”) che sta facendo molto parlare di sé. Sfruttando infatti il dilagare degli zombie in tv, e testimone è la famosissima The Walking Dead che spopola sia in America che in Italia, e parte già vincente.

La società Multiplayer nel presentare questo progetto dedicato prettamente agli amati dell’horror e dei videogiochi, ha creato per davvero un piccolo caso telematico. Un po’ commedia nera con tanto nerdismo, Greekez racchiude tutto quello che in tv non vedremo mai. La vicenda racconta la vita Luca, trentenne, giornalista esperto di videogiochi, salvatosi miracolosamente dall’attacco cannibale di Lorenzo, il suo migliore amico, trasformatosi per cause misteriose in uno Zombie.

Nel corso della serie Luca scopre di aver involontariamente causato la propagazione di un virus che ha colpito il suo amico e che minaccia di diffondersi nella città dove vive e lavora, trasformando i suoi abitanti in cadaveri viventi. L’unica cosa da fare è impedire che ciò accada o, in qualche modo, provarci. Purtroppo Luca interpretato da Alessandro D’Ambrosi è l’unico a rendersi conto del potenziale pericolo e inizialmente non riesce a comunicarlo, perché la storia è talmente inverosimile che nessuno gli crede e quindi si trova da solo in una situazione che comincia a delinearsi piuttosto complicata.

Parallelamente all’avanzare del contagio Luca fortunatamente, oltre a fare delle ricerche sul virus, riesce a formare una vera e propria squadra anti-Zombie…Una serie assolutamente da vedere, naturalmente sul canale youtube di Geekerz

About Redazione Film4Life 5535 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook