Solving: recensione film

SOLVING, IL DOCUMENTARIO MOSAICO SULLA CRISI ASSASSINA CHE ATTANAGLIA L’ITALIA

SolvingGENERE: documentario

DATA DI USCITA: 20 febbraio

DURATA: 75’

VOTO: 3 su 5

La crisi economica che attanaglia con le sue aguzze fauci il nostro Paese è descritta dal piccolo imprenditore napoletano Salvatore Mignano simbolo, nel documentario Solving, di quella parte d’Italia più esposta alle intemperie economiche di questo periodo storico che sembra non dover finire.

Creditori inadempienti, banche che non transigono, l’estrema fatica di mantenere in piedi un’attività per un uomo che si è fatto da solo e che vede il lavoro quasi come una religione alla quale ormai sembra impossibile credere: questo Giovanni Mazzitelli, cineasta trentenne, segue con la sua camera attraverso la persona di Mignano in ogni quotidiano momento, cogliendo le difficoltà dell’uomo nei suoi sguardi, nelle parole e nelle azioni.

Per ampliare il discorso e far sì che Solving, oltre ad essere un lavoro incentrato su un’esperienza sia anche un più completo racconto delle cause/effetto della crisi, Mazzitelli da la parola ad alcuni commentatori: un sociologo, un giornalista, un economista e la commovente vedova di Giuseppe Campaniello lo stesso che si diede fuoco nel 2012 davanti all’Agenzia delle Entrate di Bologna. Le diverse testimonianze tecniche attraverso meri numeri e ovvie conseguenze spiegano le cause e i motivi oggettivi di questa economia, ferma devastatrice e sempre più spesso mano noncurante e assassina dei suoi soldati.

Nel documentario mosaico di Mazzitelli emerge una visione a 360° di quel che sta accadendo, partendo dalla situazione difficile delle piccole o medie imprese che conseguentemente pesa sulle spalle degli operai cassaintegrati e, dall’altra parte, riempie le tasche di avvocati e commercialisti che dalla disperazione traggono profitto tramite il cospicuo aumento di conflitti e la ricerca folle di un escamotage legale che possa evitare il fallimento.

Mazzitelli con Solving fa un buon lavoro di ricerca ma allo stesso tempo, attraverso la storia di Mignano, rende il suo elaborato lavoro a misura e soprattutto comprensione d’uomo.

Nonostante la confezione artigianale pregna di ingenuità registiche e debole di un montaggio privo di dinamismo e per questo affatto accattivante, Solving rimane un docufilm importante per la sua denuncia spassionata della grande piaga socio-economica contemporanea.

La tragedia personale di Mignano (anche produttore del documentario) pecca di drammaturgia visiva proprio a causa di una confezione poco consona al grande schermo e al suo pubblico. Nonostante questo, però, il lungometraggio rimane un coraggioso e completo affresco che con la sua durezza e il suo coraggio privo di retorica, racconta qualcosa di importante: la verità.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook