Pink Carpet: Met Gala omaggia la Cina


MET GALA: DOVE LA STRAVAGANZA DIVENTA MODA

Anche quest’anno torna il Met Gala, l’evento più fashion di New York. La mostra 2015 si sposta verso l’oriente, lo stile guarda alla Cina e lo fa unendo arte e moda. “China Through The Looking Glass“, questo l’evento fortemente voluto da Anna Wintour, storica direttrice di Vogue. L’omaggio quest’anno va alla magica Cina che in fatto di moda da sempre ispira gli stilisti, da Paul Poiret a Yves Saint Laurent.

La scenografia non poteva che essere affidato ad una mano di eccezione, ad occuparsi della regia dell’esposizione è affidata a Wong Kar Way e ovviamente tra le foto non poteva mancava un frame del film In the Mood for the Love. Al Met Gala la stravaganza è di casa, sul red carpet le star sfilano con abiti tanto eccessivi quanto modaioli. Alcune, ammettiamolo, si sono lasciate prendere la mano e invece che essere stilose hanno puntano sull’essere vistose. Reginetta del ballo questa volta è stata la Carrie di Sex and The City, Sara Jessica Parker si è presentata con un’acconciatura a dir poco particolare. In stile rigorosamente orientaleggiante si è coperta la testa con un copricapo davvero stravagante. Questa volta però la modaiola ha deciso di mettere la “testa” a posto e indossare un abito meno costoso del solito. Per l’evento sceglie infatti il marchio H&M.

Non da meno è l’outfit di Rihanna che richiede la presenza di due bodiguards per reggere il lunghissimo strascico. La star del pop si è fatta sfuggire di mano la situazione indossando un mantello color ocra tempestato di ricami, per non parlare dell’acconciatura: un mix di ori dal sapore orientale e un taglio che fa troppo anni ’90. Estrema come al solito e priva di eleganza la scapestrata Miley Cirus che questa volta si presenta tempestata di borchie. Non certo più sobrie Beyonce e la collega Jennifer Lopez. Per loro un nude look, molto nude e pochissimo look. Persino la raffinata e sempre delicata Anne Hatway dà un colpo di testa indossando un sith dorato.

La padrona di casa Anna Wintour, come al solito, non lascia spazio ai commenti se non positivi, arriva sul red carpet con un lungo tempestato di fiori rossi, colore che in questo Met Gala va per la maggiore. Composta e perfetta con il suo caschetto biondo. La mostra aprirà il 7 maggio ai visitatori, ma già la serata di Gala  si è presentata come un trionfo di stile ed eclettismo.

About Redazione Film4Life 5520 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook